tortura

DSCF2958 1gc

“Sono corso verso il Nilo” romanzo di Ala al-Aswani, recensione di Maria Zappia

‘Ala al-Aswani, “Sono corso verso il Nilo”, traduzione di Elisabetta Bartulie Cristina Dozio, Feltrinelli, Milano 2018, pagg.382, euro 18.   E’ di qualche giorno la notizia, diffusa n Italia dal quotidiano “la Stampa”,  che lo scrittore egiziano Al Aswani, è stato citato in giudizio dai generali del proprio paese per rispondere di offese derivanti sostanzialmente dall’attività di romanziere. Le accuse […]

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse
29-03-2016 Roma
Politica
Senato. Conferenza stampa dei genitori di Giulio Regeni
Nella foto Luigi Manconi, Paola Regeni, Claudio Regeni, Alesandra Ballerini mostrano uno striscione

Photo Fabio Cimaglia / LaPresse
29-03-2016 Rome (Italy)
Politic
Senate. Press Conference by Giulio Regeni's parents
In the pic Luigi Manconi, Paola Regeni, Claudio RegeniFoto Fabio Cimaglia / LaPresse 29-03-2016 Roma Politica Senato. Conferenza stampa dei genitori di Giulio Regeni Nella foto Luigi Manconi, Paola Regeni, Claudio Regeni, Alesandra Ballerini mostrano uno striscione Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 29-03-2016 Rome (Italy) Politic Senate. Press Conference by Giulio Regeni's parents In the pic Luigi Manconi, Paola Regeni, Claudio Regeni

La morte di Giulio in un paese senza onore (Massimo Mantellini)

Ti sei mai rotto un polso? Oppure una caviglia o un gomito? Fa male vero? Pensa come sarebbe rompersene dieci. O quindici. Polsi, caviglie gomiti ed altre ossa a piacere. Immagina come sarebbe rompersele tutte assieme o un po’ alla volta nel giro di una decina di giorni. Chiuso in una stanza in perfetta solitudine. E le unghie? Ti è […]

falòlettrice

“Due poete siriane a Parigi”: intervista ad Aicha Arnaout (Sana Darghmouni e Pina Piccolo)

La Macchina Sognante ti è profondamente grata, Aicha Arnaout, per aver accettato di essere intervistata in questo momento che è indubbiamente molto difficile per gli artisti siriani, specialmente due poete come te e Maram Masri che da diversi decenni vivono in esilio in Francia. Potresti brevemente raccontare i motivi che ti hanno indotta a lasciare la Siria e delineare il […]