solitudine

62749_1466613301-carceriaffollate-0

NON BASTA DIRE: testi teatrali di Alberto Todeschini, introduzione Iles Braghetto (1990)

    Quelli che seguono sono alcuni testi di canzoni e monologhi dello spettacolo realizzato in carcere durante un seminario-laboratorio del 1989 dal Centro Maschere e Strutture Gestuali diretto da Donato Sartori, presso la Casa di Reclusione di Padova. Il seminario si è concluso con uno spettacolo rappresentato all’interno del carcere il 27 gennaio, 1990 e, successivamente, il 31 marzo, […]

PER UN’APPENDICE AD UNA CORONA (Parte I) di Reginaldo Cerolini, con introduzione di Pina Piccolo

Introduzione di Pina Piccolo   Per assaporare in pieno lo spessore dei versi di Per un’appendice  ad una corona di Reginaldo Cerolini, poeta, critico e redattore de La Macchina Sognante, bisognerebbe compiere uno sforzo di visualizzazione e un esercizio auditivo, cioè immaginare la sua persona fisica, il luogo in cui sono stati scritti e percepire la sua voce, che a […]

rashida

Intervista alla scrittrice marocchina Rashida Al-Ansari Al- Zaki a cura di Mariem Sallami

MARIEM SALLAMI : Chi è Rashida Al-Ansari? RASHIDA AL-ANSARI AL-ZAKI: Lei è una donna di origini marocchine, che ha vissuto presso la famiglia di suo zio, lontana dai suoi genitori. Ha affrontato molte difficoltà, ha sopportato tanta crudeltà da parte del suo “entourage” che l’hanno resa la donna che l’hanno resa la donna che è oggi. Ha vissuto un’infanzia tragica, piena […]

51679330_1890925511019879_3750902184930181120_n

Nessun titolo è adatto – Poesie inedite di Gentiana Minga

Nessun titolo è adatto I Sorridi e fai bene, ama e perdona, e butta nel fiume i beni compiuti, dicevano i nonni. Niente  ritorna  dall’acqua. Sarà stato condiviso tra chi ha poco o niente ma se ritorna Maratonomaco ti ha portato un ramo d’ulivo, un segno di vittoria. Chissà quanto ha sanguinato combattendo da solo e indifeso… E adesso, al ritorno, auspica […]

ashraf-color

“Il tempo sta peggiorando” – Poesia dal carcere, di Ashraf Fayadh

  Il tempo sta peggiorando e mi assale un malessere generale. Cosa mi succede esattamente?! E perché non smettono mai tutti questi uragani?! Niente ha un colore qui, neppure un gusto … ma molti odori orribili. La mancanza di respiro… è la situazione regnante, il silenzio, mia unica scelta. Il mio petto è un vortice inesauribile di dolore. Non so […]

tumblr_owh3v6KfbC1vmgdswo1_1280-1140x570

LETTERA DI BUON ANNO: SOLO UN RAGAZZO, di Reginaldo Cerolini

Da qualche tempo mi interesso ad un giovanissimo ragazzo nigeriano, che incontratomi su un treno, io in chiacchiere divertite con un’amica lariana al cellulare, lui zoppicante ed insanguinato in un treno che andava verso Chiasso, mi ha tenacemente- giacché le prime due volte l’avevo volutamente ignorato- scelto come suo interlocutore per chiedermi come raggiungere la Svizzera. Ora siccome, il fato […]

IMG_7761

(da) NOSTALGIA DEL PRESENTE di Walter Valeri I.C.O.N disegni di Gilda Sancisi

  I Scende la morte ogni notte sulle  mie labbra beve il latte dei baci non dati.   II S’ingolfa d’acqua nell’ala del buio affoga nelle guance  alla finestra la bracciata dove per sempre sprofonda  e chiudono le luci.   III Che ore sono?  è l’ora che segna  d’orrore le stelle se già tace l’allodola nell’impaglio del giorno ma non […]

7

Selezione da “Sogni di un uomo” di Soumaila Diawara (Youcanprint Self-Publishing 2018)

È piacevole il suono del Noi   Così tanto da usarlo, il noi. senza ritegno alcuno nel giustificare atti e fatti, che a volte vanno oltre l’orrore. Il noi è il plotone di esecuzione; dieci fucili per un corpo. Dieci pallottole per togliere una vita. Il Noi toglie il rimorso. Giustifica il male. Noi dell’Italia. Noi del Sud. Noi Maliani. […]

Processed with BlackieProcessed with Blackie

Il progetto fotografico di Ginevra Cave autrice della fotogallery di questo numero – a cura di Bartolomeo Bellanova

Per questo numero di LMS ospitiamo la foto gallery di Ginevra Cave, nome d’arte di Ginevra Langella, classe 1993, i cui scatti mi hanno colpito durante l’ultima edizione di Muri di Versi per la profonda umanità colta dietro a ogni volto. Ginevra, come nasce il tuo progetto fotografico e qual è il suo filo conduttore? Il mio progetto fotografico è […]

FauziGardenia

“Splendere come il ciondolo di una qualche stella perplessa”, poesie di Fawzi Karim

  Il profumo del gelso Chi di noi due sa a chi apparteniamo? Noi, con questa nostra faccia rugosa, a te? O tu, amante di strade senza ritorno, a noi? O piuttosto, è al boia che apparteniamo entrambi, oh Baghdad?   Attaccato alle maniche non mi resta che Il profumo del gelso, l’albero è un bel po’ che è sparito, […]