romanzi

safe_image.php

Da “Forme dell’interregno. Past Imperfect di Nuruddin Farah tra letteratura post-coloniale e world literature” Aracne, 2018, Lorenzo Mari

    Ambientata durante la guerra civile somala, iniziata negli anni Novanta del secolo scorso e ancora fonte di instabilità e insicurezza in tutto il paese, la trilogia di romanzi Past Imperfect (2003-2011) di Nuruddin Farah si colloca in un interregno dove, secondo la definizione gramsciana, «il vecchio non muore, il nuovo non può nascere» e «si verificano i fenomeni […]

DSC_2269

Elvira Dones: case study della letteratura italofona (Viviana Minori)

La migrazione in Italia, da quasi un trentennio, ha dato vita ad una florida e interessante produzione letteraria. La provenienza e la cultura dei vari autori, occasionali o meno, hanno colorato di tinte diverse le pagine dei romanzi che spesso, almeno nella prima fase, erano connotati dall’ autobiografia dello scrittore. Il crollo del regime comunista ha permesso a molti albanesi […]

15242035_10209103533879062_8293757574431685676_n

Rafik Schami: un ponte tra due culture (Giulia Venturini)

  La sintesi perfetta tra cultura araba e cultura tedesca è ben rappresentata dalla figura di Rafik Schami, autore di best-seller molto noto in Germania. Forse nessuno mai come lui è riuscito ad impregnare le sue opere di interculturalità; forse nessuno mai è stato in grado di avvicinare due mondi – quello tedesco e quello arabo – all’apparenza così diversi, […]