Ramallah

unnamedfree clipart

Brucio il tempo – Maya Abu al-Hayyat

Maya Abu al-Hayyat Brucio il tempo   come pneumatici a un checkpoint, da sola soffoco, da sola inquino l’aria.   Gli incubi stanno ancora germogliando impigliati nelle reti e penso al mio bisogno impellente di svuotare la vescica.   Anno dopo anno si muore ogni volta in maniera diversa E quest’anno penso alla tua pancia enorme   quanta fatica annodare […]

the-soldier-1416499

Come uccido i soldati – Ahlam Bshrat

Ahlam Bshrat   Come uccido i soldati   Soldati coloniali, che cosa hanno fatto alla mia poesia in tutti questi anni quando avrei potuto facilmente ucciderli nei miei versi come hanno fatto loro con la mia famiglia al di fuori di essi?   La poesia sarebbe stata l’occasione giusta per regolare i conti con gli assassini, invece li ho lasciati […]

opcolomba_palestina

Due tazze da Ramallah a Bolzano. A cena con Gentiana Minga e Mahmoud Darwish

L’anno scorso, dopo una tipica cena prenatalizia in cui ci riuniamo per festeggiare in anticipo Natale e Capodanno, decisi di scrivere un pezzo che narrasse in modo pressoché dettagliato i ricordi della serata. Non era una decisione premeditata né riflettuta. Piuttosto una conclusione emotiva, come quando a un certo punto ti rendi conto di far parte di un’esperienza unica. Non perché straordinaria […]