poesia

Edward

Poesia dal carcere di Ashraf Fayadh (trad. di Sana Darghmouni)

A4 Una biro blu… un pennarello nero… I colori sono una chiara dichiarazione…dai toni forti! Ho completato il quadro molto tempo fa ma non mi curo più di appenderlo da nessuna parte. Le mie pareti sono scomparse moralmente, dopo che mi ha logorato l’esservi rinchiuso sebbene l’effetto delle pareti sia meno sporco delle sbarre e del ferro che fa bene […]

conalfonsogatto

Alfonso Gatto: il sogno del poeta (a cura di Walter Valeri)

  © La registrazione di questo colloquio è stata realizzata nella casa di Enea Casagrande, in occasione dell’ assegnazione ad Alfonso Gatto della Cittadinanza Onoraria del Comune di Cesenatico e pubblicata per la prima volta sul terzo numero unico della rivista Sul Porto, Cesenatico, giugno 1974.     Sul Porto: Alfonso, fino a che punto hanno contribuito alla tua formazione […]

IMG_0021

“Dove i pendolari gettano la fame ai gatti”, poesie da “Enclave”, La Vita Felice 2017, di Bruno Brunini

dalla Prefazione a cura di Bruno Brunini: La raccolta si concentra su campi diversi di osservazione della realtà contemporanea che condensano marginalità, frustrazione, alienazione, disagio. La periferia, determinati ambienti di lavoro, esperienze di naufragio e sradicamento definiscono le sezioni della raccolta, e sono luoghi e situazioni reali della società, anche se spesso “invisibili” o non sufficientemente considerati, ma al contempo […]

IMG_4900-1

In guerra sono il più adatto a piantare la rosa- poesie da “Kurdish Voices from Rojava” (a cura di L. Cupertino, trad. di P. Piccolo)

  ARDILAN ABDO   Una casa che non sembra una casa, l’ha persa in un’altra casa I suoi giorni erano circondati dalle ceneri del suo nome Anche il suo corpo ne era cosparso, nelle ceneri da cui proveniva il suo nome Obbediva alla pesantezza del suo nome, voltava le spalle a se stessa, e piangeva da sola Non sa dove […]

solitary

JEAN TROUNSTINE: CAMBIARE LA VITA CON LA LETTERATURA, di Walter Valeri

    Jean Trounstine è autrice e co-autrice di sei libri, alcuni tradotti in varie lingue. Insegna al Middlesex Community College di Bedford, in Massachussetts un corso molto seguito che ha per titolo ‘Voci da dietro le sbarre’. È una università pubblica di buon livello, facilmente accessibile a studenti appartenenti a diverse identità etniche e strati sociali, la cui missione […]

sophiecalle

Voci dalla Francia: Gabriel Meshkinfam- La traversée des regards, recensione di Jessy Simonini

  Uscita a dicembre per l’editore Pont 9 la raccolta La traversée des regards di Gabriel Meshkinfam è il lavoro d’esordio di un giovanissimo poeta francese che, come ci ricorda la corta nota biografica in quarta di copertina, « scrive da molto tempo » ma « è la prima volta che si imbarca su un libro ». Una voce particolarmente promettente, che, alternando versi […]

IMG_0006

… ho provato a immaginare – Antonino Alfò

…ho provato a immaginare…   Ho provato a immaginare di dover scappare via di lasciare tutto di lasciare casa di lasciare famiglia e amici di lasciare volti cari e luoghi, senza sapere quando e se li avrei mai rivisti ho provato a immaginare di andare via senza un saluto, senza un bacio ne la consolazione di un abbraccio, senza le […]

IMG_0079

“Una passeggiata tra gli ulivi” e “Amor che non s’arresta” testi dalla lotta anti TAP, di Pippo Marzulli

Una passeggiata tra gli ulivi   Nell’immaginario collettivo se si pensa alla Puglia senza dubbio la prima cosa che viene in mente sono gli ulivi. Una lunga interminabile distesa sempre verde che come manto argentato all’alba avvolge le nostre campagne millenarie di incanto e che al tramonto filtra cullando gli ultimi raggi di sole nell’imbarazzo di un cielo che arrossisce […]

IMG_0076

Il muto sorvolo delle rondini, poesie da “Liturgia degli anni” (Raffaelli 2017) di Giovanni Perrino

MAGIA   Parole superflue come vecchi soprammobili Da riporre in cantina con i versi vergati che Si dichiarano estranei e piovono addosso Come pioggia a primavera bagnano guardano Perplessi e silenziosi in verità spiego l’arcano Rincorro il sogno delle ore prima dell’alba Aggrappato come naufrago al suo scoglio La luce di Turner torna ad avvolgere case E litorali di nere […]

IMG_4884

L’EMERGENZA DELLA POESIA, di Andrew Joron (trad. di Pina Piccolo)

  I   A che serve la poesia in un periodo come questo? Sembra giusto porsi questo interrogativo e allo stesso tempo resistere alla gamma di risposte prevedibili, come ad esempio: la Poesia non serve a niente, e in questo consiste la sua libertà. O, la Poesia ha il potere di mettere a nudo l’ideologia; dà voce a ciò a […]