ombra

FauziGardenia

“Splendere come il ciondolo di una qualche stella perplessa”, poesie di Fawzi Karim

  Il profumo del gelso Chi di noi due sa a chi apparteniamo? Noi, con questa nostra faccia rugosa, a te? O tu, amante di strade senza ritorno, a noi? O piuttosto, è al boia che apparteniamo entrambi, oh Baghdad?   Attaccato alle maniche non mi resta che Il profumo del gelso, l’albero è un bel po’ che è sparito, […]

CIMG6764

“Di quel che avviene o non avviene”- Jean Portante (trad. di Pina Piccolo)

1. Di quel che avviene o non avviene l’ombra mi pare il fantasma meno esperto. Non che tra i due, il doppio testimone, come uno che abbia deciso di tendere un orecchio o bloccare il respiro, si ricordi quel che è accaduto. Non sono certo che quel qualcosa sia accaduto quando la neve inusata all’ascesa continuò ancora a salire nonostante […]