migrazione

IMG_0076

Il muto sorvolo delle rondini, poesie da “Liturgia degli anni” (Raffaelli 2017) di Giovanni Perrino

MAGIA   Parole superflue come vecchi soprammobili Da riporre in cantina con i versi vergati che Si dichiarano estranei e piovono addosso Come pioggia a primavera bagnano guardano Perplessi e silenziosi in verità spiego l’arcano Rincorro il sogno delle ore prima dell’alba Aggrappato come naufrago al suo scoglio La luce di Turner torna ad avvolgere case E litorali di nere […]

Sotto le suole_Chicago

“SOTTO LE SUOLE”: LA MOSTRA GIUNGE IN ITALIA (Intervista di Lucia Cupertino a Ximena Soza)

ARTE VISUALE, MEMORIA, DISLOCAMENTO E MIGRAZIONI: “SOTTO LE SUOLE” Intervista a Ximena Soza a cura di Lucia Cupertino L: Ximena, con la tua arte coniughi il mezzo visuale, la poesia e la performance, sei anche educatrice e amante delle lingue…che valore ha nel tuo lavoro questa multidiscipinarietà? Sono amante delle lingue, perchè mi affascina la comunicazione e tutto quello che […]

DSC_2284

Nella Nobili, riscoperta di una poeta di frontiera (Jessy Simonini)

Da poco meno di due mesi, un’edizione di Poèmes di Nella Nobili trova spazio sugli scaffali delle librerie francesi. È un nome che pochi conoscono, quello di Nella Nobili. Il nome di una poetessa che, del resto, difficilmente trova spazio nel canone novecentesco italiano, da cui, come tante altre donne, è tagliata fuori. Nata a Bologna nel 1926, Nella si trasferisce […]

IMG_0482

VIVERE MOLTEPLICI IDENTITÀ (MeticciaMente)

  Nel momento in cui vi scrivo mi trovo a circa 5.000 chilometri di distanza, in un luogo che per molto tempo ha rappresentato per me una meta spaventosa e ambita allo stesso tempo, una presenza quasi immaginaria e constante che ha accompagnato la mia esistenza per oltre trent’anni di vita e verso la quale, un giorno di tre anni […]

DSC_2267

Post-frontera. Transizione: l’inglese (Ilka Oliva Corado, trad. di Maria Rossi)

Post-Frontera Ilka Oliva Corado XXXV. Transizione: l’inglese (IV) Passarono cinque anni dal mio arrivo negli Stati Uniti prima che mi decidessi a imparare l’inglese, ricordo perfettamente la sera in cui, uscendo dal lavoro, presi il cellulare e cancellai il mio messaggio in segreteria in spagnolo registrandolo nuovamente in inglese. Quello fu il primo passo. In quel periodo ero costretta a […]

DSC_2269

Elvira Dones: case study della letteratura italofona (Viviana Minori)

La migrazione in Italia, da quasi un trentennio, ha dato vita ad una florida e interessante produzione letteraria. La provenienza e la cultura dei vari autori, occasionali o meno, hanno colorato di tinte diverse le pagine dei romanzi che spesso, almeno nella prima fase, erano connotati dall’ autobiografia dello scrittore. Il crollo del regime comunista ha permesso a molti albanesi […]

22135760_1598884966828645_5749174375841174660_o

MuoviMenti al CDlei di Bologna, letture, proiezioni e dibattito

Presentazione di MuoviMenti presso RIESco ore 17,30 Via Ca’ Selvatica 7 Bologna Presentazione dell’antologia MuoviMenti- Segnali da un mondo viandante (AAVV, Terra D’Ulivi, 2016), con letture e proiezioni a cura de www.lamacchinasognante.com, con la partecipazione di Arte Migrante e della poeta Anna Maria Dall’Olio, organizzata dal CDlei nell’ambito della serie di iniziative “Il Cammino dei Diritti” .   Nell’ambito del […]

DSC_0316

Bambina Mia (Azzurra De Paola)

  Amina arriva dall’Etiopia su uno di quei barconi per profughi ma quella che porta con sé non è una storia di fuga. È bagnata e ha freddo, si stringe nella coperta bevendo una zuppa calda. Ci racconta di essere partita di mattina presto, all’alba, con la bambina avvolta dentro una grande coperta e chiusa in uno zaino come fosse […]

banner-Ibra

VERITA’ E GIUSTIZIA PER IBRAHIM – VITTIMA DI RAZZISMO E MALSANITA’

  VERITA’ E GIUSTIZIA PER IBRAHIM – VITTIMA DI RAZZISMO E MALSANITA’   Appello Verità e Giustizia per Ibrahim @ExOpgJeSoPazzo     Ibrahim Manneh aveva 24 anni, era nato in Costa d’Avorio, era cresciuto in Gambia e da anni viveva qui a Napoli. Ibrahim è morto nella notte tra il 9 e il 10 Luglio di malasanità e di razzismo. I suoi amici, i […]

18446619_1366474680111821_9102488075631925558_n

“Nulla sfugge al mio cuore straniero”, recensione di “Ciao mamma! Un saluto da Bolzano” (Terra d’Ulivi 2017) di Gentiana Minga (Pina Piccolo)

Ciao mamma! Un saluto da Bolzano” (Terra d’Ulivi 2017) di Gentiana Minga.     Con un titolo come “Ciao mamma! Un saluto da Bolzano” che sembrerebbe preannunciare una cartolina, si dà invece l’avvio alla prima antologia tratta da svariate raccolte inedite, in italiano, della poeta Gentiana Minga, nata, e cresciuta in Albania, con alle spalle una solida esperienza letteraria nel […]