migrazione

36406599_424806661321735_6308880149743927296_n

Mr. Bello Figo! -anche gli artisti piangono e crescono (Reginaldo Cerolini)

  Quando circa un mese fa, tramite internet, scopro che lo srapper Bello Figo ha scritto un libro biografico, mi è parso un momento atteso dell’epopea dell’immaginario negro, meticcio e straniero in Italia. Chi, mi sono chiesto, se non Bello Figo è più rappresentativo dell’accettazione, del successo, del vilipendio e dei timori che stranieri, meticci e negri suscitano ad un […]

35077508_1005359596305435_7821388900626071552_n

Il teatro delle alterità L’Antigone di Magnifico Teatrino Errante (Elena Cesari e Roberta Sireno)

  «Oh quanta sete delle tue parole ha il mondo infernale che abbiamo costruito» Dopo il felice esito di Dance on the tree (Premio migliore spettacolo al Festival Internazionale delle Abilità Differenti di Correggio, 2018), la compagnia di teatro integrato Magnifico Teatrino Erranteprosegue con la produzione del secondo spettacolo della Trilogia della Disobbedienza, questa volta ispirato alla tragedia classica dell’Antigone […]

nuovi italiani

NEGRO MOMENT[1]: ovvero: NUOVI ITALIANI!!! (Reginaldo Cerolini)

  Mentre Ghali di Cara Italia[2] è diventato il simbolo dell’integrazione culturale in Italia, e il genuino Bello Figo cerca di sopravvivere allo tsunami mediatico per Io non pago affitto; mentre gli aff-artisti Gué, Fedez e Jax, reclutano giovani promettenti per quello che è il più fortunato momento d’oro del Rap-Trap e la commistione musicale con volti d’italianità; mentre produttori […]

piagnone

da “Antichi carteggi del tempo assonnato….” Donne, letteratura e vita – Poesie di Lucy Simonato

  El condor pasa (in cerca di lavoro)   A Faiçal S.   Dal monte, nell’arsa notte di un sole sulla discinta roccia accartocciato, impavidi condor si tuffan sul mondo – da confini illusori diviso – e poi… argomentano, sopra la mia china testa, adducendo saccenti prove sulla necessità vitale di cibarsi ora delle mie scarne spoglie di giovane clandestina […]

image663-460x570

L’Era dell’Aquarius, poesie (P. Gera, T. Tesform, P. Piccolo, P. Polvani, T. Piccini e B. Bellanova)

  Hai visto il cambiamento? Hai visto il mare in congiunzione con il cielo? Ma sì, la Luna nella Settima Casa e Giove allineato con Marte. E la pace che guida i pianeti? E l’amore che sterza le stelle? Guarda in alto. Ti dico che è l’alba. L’alba dell’Era dell’Acquario.   È solo un punto all’orizzonte, per ora.   La […]

Sotto le suole_1

GIUGNO: ECCO LE DATE DELLA MOSTRA “SOTTO LE SUOLE”. ULTIMI GIORNI PER MANDARE LE VOSTRE STORIE

Sotto le Suole è una mostra itinerante creata per essere diffusa in spazi pubblici, è realizzata da Ximena Soza, artista visuale cilena che ha chiamato a raccolta le storie di dislocamento generata da fenomeni di migrazione, dittatura, violenza, gentrificazione,  discriminazione, razzismo, ma anche dalla perdita del proprio asse spirituale e vitale in seguito a storie di vita complesse. Storie comuni […]

IMG_0076

Il muto sorvolo delle rondini, poesie da “Liturgia degli anni” (Raffaelli 2017) di Giovanni Perrino

MAGIA   Parole superflue come vecchi soprammobili Da riporre in cantina con i versi vergati che Si dichiarano estranei e piovono addosso Come pioggia a primavera bagnano guardano Perplessi e silenziosi in verità spiego l’arcano Rincorro il sogno delle ore prima dell’alba Aggrappato come naufrago al suo scoglio La luce di Turner torna ad avvolgere case E litorali di nere […]

Sotto le suole_Chicago

“SOTTO LE SUOLE”: LA MOSTRA GIUNGE IN ITALIA (Intervista di Lucia Cupertino a Ximena Soza)

ARTE VISUALE, MEMORIA, DISLOCAMENTO E MIGRAZIONI: “SOTTO LE SUOLE” Intervista a Ximena Soza a cura di Lucia Cupertino L: Ximena, con la tua arte coniughi il mezzo visuale, la poesia e la performance, sei anche educatrice e amante delle lingue…che valore ha nel tuo lavoro questa multidiscipinarietà? Sono amante delle lingue, perchè mi affascina la comunicazione e tutto quello che […]

DSC_2284

Nella Nobili, riscoperta di una poeta di frontiera (Jessy Simonini)

Da poco meno di due mesi, un’edizione di Poèmes di Nella Nobili trova spazio sugli scaffali delle librerie francesi. È un nome che pochi conoscono, quello di Nella Nobili. Il nome di una poetessa che, del resto, difficilmente trova spazio nel canone novecentesco italiano, da cui, come tante altre donne, è tagliata fuori. Nata a Bologna nel 1926, Nella si trasferisce […]

IMG_0482

VIVERE MOLTEPLICI IDENTITÀ (MeticciaMente)

  Nel momento in cui vi scrivo mi trovo a circa 5.000 chilometri di distanza, in un luogo che per molto tempo ha rappresentato per me una meta spaventosa e ambita allo stesso tempo, una presenza quasi immaginaria e constante che ha accompagnato la mia esistenza per oltre trent’anni di vita e verso la quale, un giorno di tre anni […]