migrazione

Detail Epifania

Di che cosa parliamo quando parliamo di movimento – Shailja Patel (trad. Marta Matteini e Pina Piccolo)

   Il testo in traduzione italiana è ripreso dalla poesia interpretata da Shailja Patel nel video https://www.pw.org/content/shailja_patel. realizzato a cura dello Smithsonian Institute.   Come ci vedi tu, la migrante; come vedi Noi, l’Altro? Mi ha chiesto un uomo ieri sera, alla fine della mia presentazione a Venezia.   Indovinate la razza del Noi. Indovinatene la cittadinanza.   L’ho detto tante […]

A Seguimos Caminando- sketch for animation

Tre poesie inedite di Zineb Saaid, tradotte da Dalila Menacer

               DOVE MI PORTA QUESTO VENTO?   Un filo bianco e un altro nero; una notte in pieno splendore un punto in terra e tanti cerchi in mare e balli della morte in giro non hanno legami né con la terra né con il mare ma sono proprio umani   Il dolore del cuore ha soffocato la speranza e  l’amante […]

liceo Patti173333452_1919680514848784_4799066898944236523_n

GIOVENTÙ: UN PRESENTE CHE È GIÀ FUTURO! INCONTRO CON I LICEI DI PATTI (Messina), a cura di Reginaldo Cerolini

  GIOVENTÙ: UN PRESENTE CHE È GIÀ FUTURO! INCONTRO CON I LICEI DI PATTI (Messina) Riflessioni di Reginaldo Cerolini sull’incontro  “Je est un autre:  Io è un altro” Arthur Rimbaud “La mia pelle non è un confine \ ma un inizio senza fine” –La pelle- R. Cerolini   Ci sono esperienze che hanno la forza di cambiare il modo in cui percepisci […]

FOTO CANDELARIA (1)

Candelaria Romero: La cantastorie che fa teatro – Intervista di Matilde Sciarrino

  Abbiamo scelto di presentare Candelaria Romero come ‘cantastorie che fa teatro’ perché questa ci sembra la definizione più adatta per comprendere la lunga e ricca attività di questa attrice e poetessa per cui il teatro è sostanzialmente narrazione. Alla fine degli anni settanta, ancor bambina, è costretta a lasciare il paese natale, l’Argentina del dittatore Videla,  con la sorella […]

DSC_0196

Selezione poetica, di Claudio Senattore

  La vita è un istante.   Quanto va lontano il tuo sguardo amato Leone, è rimasto sull’altra sponda forse… o lo specchio delle sue acque lo restituì Nell’amata terra che ti ha abbracciato?   Hai cambiato montagne e valli, Per pianure di colore verde e speranza. Gli hai dato figli e nipoti, dono divino, per averti dato il benvenuto […]

SIAMOTUTTIANIMALI BASSA

UN SCIAMANA SUPERBAMENTE ADIRATA E GIUSTAMENTE INCAZZATA: APPUNTI DI CRITICA ED IMPRESSIONI SU I CANTI DELL’INTERREGNO DELLA POETESSA PINA PICCOLO, di Reginaldo Cerolini

UN SCIAMANA SUPERBAMENTE ADIRATA E GIUSTAMENTE INCAZZATA: APPUNTI DI CRITICA ED IMPRESSIONI SU I CANTI DELL’INTERREGNO DELLA POETESSA PINA PICCOLO   PREMESSA Io non sono amante del familismo cameratista[1] con cui accrocchi di élite culturali se la cantano e se la raccontano nel panorama blasonato di chi per meriti, onori, doveri ed oneri è entrato nel mondo del Pensiero Dominante […]

11

La dura corteccia della tenerezza – Poesie di Uberto Stabile, tradotte da Clara Mitola

Tutto il mondo è patria   Sono nato a Valencia da un padre italiano e una madre gatta* sono stato charnego a Barcellona polacco nella Mancia e un churro nella mia città, mi hanno chiamato spagnoletto in Italia e a scuola maccheroni, in Andalusia sono “quello che parla raffinato”, gallelo a Cuba e in Messico gachupin, a Berlino mi hanno […]

Gaijin

Gaijin, di Maximiliano Matayoshi

Maximiliano Matayoshi, Gaijin, Funambolo edizioni, 2019 Nata per pubblicare libri sull’arte di strada e il circo contemporaneo, la narrativa di svago e di sperimentazione, la casa editrice Funambolo pubblica nel 2019 Gaijin, di Maximiliano Matayoshi proponendo un libro apparentemente non in linea con la sua produzione editoriale. Gaijin parla dello spostamento umano, è un libro che racconta una storia di […]

Cattura.000_(1)_7f9b1bef

da Frontiere News: L’apicultore di Aleppo, intervista all’autrice Christy Lefteri, di Joshua Evangelista e Pina Piccolo

26 Aprile 2020  19 minuti di lettura stimati Christy Lefteri è cresciuta all’ombra del trauma che i propri genitori, in fuga nel 1974 dopo l’invasione turca di Cipro, portarono con loro nel Regno Unito. Il suo romanzo L’apicultore di Aleppo (Piemme, 2019) nasce da questo trauma e dalle decine di storie che ha raccolto durante un lungo periodo di volontariato con i migranti […]

a cyber opensee

I sommersi e i salvatori – Recuperi marittimi, diritto alla vita, vendetta di Stato: intervista a Miguel Duarte (a cura di Carla Panico)

    Miguel Duarte ha 26 anni e viene da una piccola città dell’entroterra portoghese. In uno degli innumerevoli messaggi di solidarietà che ha ricevuto negli ultimi mesi, un’anziana signora gli ha chiesto: “ma perché gli italiani sono venuti a portare la guerra in questo angolino tranquillo del mondo?”. Già, di guerra un po’ si tratta, perché Miguel è il […]