metafora

Maria-Prymachenko-Pretty-Pig-1965-gouache-on-paper-60-x-85-cm-National-Museum-of-Ukrainian-Folk

Poesia per l’Ucraina: LE ULTIME PAROLE DI ABELE A CAINO – Agnieszka Tworek (da Rattle)

Dalla rivista digitale Rattle, poesia pubblicata 13 marzo 2022 nell’ambito del progetto Poets respond, traduzione italiana di Pina Piccolo. Autorizzazione in corso di approvazione.       Agnieszka Tworek  LE ULTIME PAROLE DI ABELE A CAINO   Un passero dal mio frutteto è volato vicino a casa tua mentre mi uccidevi Fratello, perché semini di rame e piombo i miei […]

IMG_3758

Nascono sogni in sfumature di clorofilla – Poesie di Pasquale Verdicchio da Only You (trad. Pina Piccolo)

Polmone   Polmone è il rituale della Purificazione mentre si dirama In perplessa ostruzione. Ci sono meteore che attraversano il cielo Onde che lambiscono avvicinando maree Alberi che accostano assiepandosi Cervi che presto al mattino al sale marino Lasciano tracce di impronte vaganti Si materializzano gli zoccoli e poi alla deriva Il legno si deposita davanti ai nostri occhi. Polmone […]

davdav

In un ordine che del cosmos nulla più rammenta – Sei poesie di Mihaela Šuman

  Etimologia slava   Ventimila coltelli appesi al soffitto lame taglienti a sfidare il suolo   Ventimila teste tagliate ventimila vite troncate   Solo poesia scritta sulle lame a testimoniare le anime schiave     Mosaico, farfalle   L’accaduto divenuto ricordo, – il baco, la farfalla – roccia frammentata ricomposta a casaccio in un ordine che del cosmos nulla più […]

Mural develado-0960

LIFE/VITA – Poesia di Ali Moshtaq Askari, poeta hazara

VITA È come una montagna tanto alta che nessuno può vedere Che sorge con il sole da lontano in mezzo al mare. Le sue grotte, dipinte sulla roccia scolorita dal sole, Dicono ciò che è stato e cosa ancora deve accadere E alla città in ascolto narrano la storia Da quella grotta scolpita, a forma di pagliaccio, dal lavorio del […]

55680202_10218099054535258_9199089236655996928_n

“Qui insegna la forma naturale del lago, a fare raccolta del tempo”, da “Salita al lago Padre” di Guido Cavalli

Salita al lago Padre   « È questo, una torbiera, il lago Padre, un campo di canne, stretto tra ripide pareti, sempre imbevuto di acque che dalle cime alte intorno scendono nella roccia, al disgelo delle nevi. Già si raccolgono e dei sedimenti fossili e minerali si arricchisce le nuova vena che poco più sotto dalla sorgente nascerà in rivo. […]

DSCN0466

“Anche il formicaio della lingua”, selezione di poesie da”Il peso di pianura” di Nadia Agustoni

Da Parte I “Cosa vuoi che dica la polvere”   mare nostrum fermenterà il dolore la notte avrà ovili e montagna e oltre la corsa dei cani viaggeremo la terra nel sonno midollo di paesi un mietere fumi. distanza sarà più feriale, nel segreto di sete anche il formicaio della lingua e alte alghe nel mare: in abito e voce […]

IMG_7768-L

PORCI, poesia inedita di Antonino Contiliano

  PORCI : vivere come porci porci con le ali lì… boccate di possibilità   e respiro del futuro giocatore d’azzardo l’eternità nel tempo   il fulmine dell’istante che decide l’estasi la fuga da standby   il debito è pastore e vagina freddo cenere una vita presto in usura   brilla l’arsura del desiderio e baleno ficcalo scintillante cazzo ai […]

IMG_7840-L

Cucendo le vele della luce – Poesie di David Gullette (trad. di P. Piccolo e W. Valeri)

DISAFFIGLIAZIONE Ancor prima d’essere morta tua madre viene verso te dall’ombra dell’argine gli occhi persi come quelli d’una sonnambula. Persino ora mentre l’altra da sé è altrove Mentre riempie d’acqua un bicchiere o rompe un uovo allarghi le braccia aspettando che ti riconosca, poi le richiudi ma lei t’attraversa come il fumo la zanzariera. In questo preciso istante se porti […]

divanocuscini

Il Curdo non possiede che il vento (Mahmoud Darwish)

Il Curdo non  possiede che  il vento per Saleem Barakat   Il Curdo ricorda, quando lo vado a trovare, il suo domani poi  lo spazza con la scopa: pussa via da qui! perché le montagne sono le montagne. Quindi beve vodka per mantenere neutra l’immaginazione e dice: “Sono il viaggiatore della mia metafora e le gru birichine sono i miei […]