memoria

vasiliy-ryabchenko-princess-unforlding-landscapes-silkeborg-bad.bdrz_-1024x918

Poesie sull’Ucraina “Fingo che la morte non esista.” – Iryna Shuvalova, trad. di Pina Piccolo

  Questa è la quinta parte di una serie sulla poesia ucraina contemporanea pubblicata nel sito di letteratura in lingua inglese Lit Hub il 24 marzo con il titolo “I pretend death doesn’t exist.” New Poetry From Uktraine by Iryna Shuvalova , traduzione dall’ucraino in inglese di Amelia Glaser e Yuliya Ilchuk, traduzione dall’inglese all’italiano di Pina Piccolo, in attesa di approvazione. * […]

unnamed (4)Wolf

Poesia dall’Ucraina: Con un paio di lupi m’incammino sulle pietre – Khrystia Vengryniuk

Tradotta in inglese dall’ucraino da Dmytro Kyyan, traduzione italiana di Pina Piccolo. Prima pubblicazione in inglese nella rivista digitale Guernica l’11 marzo 2022.     Con un paio di lupi m’incammino sulle pietre. Le nuvole mi premono sulle spalle, e qualcuno dice che è solo nebbia sopra di noi. In chiesa, mi hanno dato la prosfora[1] con la tua immagine, ed […]

GC274928190_10224464863081990_5348583369626890381_n

Ilya Kaminsky sull’ucraino, il russo e il linguaggio della guerra (2017), ripreso da Academic Studies Press

Ilya Kaminsky sull’ucraino, il russo e il linguaggio della guerra “Come si può parlare, scrivere di guerra?” (2017) di Ilya Kaminsky Nota del redattore: questo saggio del 2017 è tratto dal libro di Kaminsky Words for War: New Poems from Ukraine Estratto da Words for War: New Poems from Ukraine , a cura di Oksana Maksymchuk e Max Rosochinsky e pubblicato da […]

davdav

In un ordine che del cosmos nulla più rammenta – Sei poesie di Mihaela Šuman

  Etimologia slava   Ventimila coltelli appesi al soffitto lame taglienti a sfidare il suolo   Ventimila teste tagliate ventimila vite troncate   Solo poesia scritta sulle lame a testimoniare le anime schiave     Mosaico, farfalle   L’accaduto divenuto ricordo, – il baco, la farfalla – roccia frammentata ricomposta a casaccio in un ordine che del cosmos nulla più […]

IMG_9890

Nel tuo stordito pellegrinaggio verso la scomparsa – Cinque poesie di Pushpanjana Karmakar Biswas, trad. di Pina Piccolo

Terrazza   Il corvo se ne sta appollaiato sull’albero della terrazza navigando nelle acque del mio grembo.   I vestiti sbattuti dal vento ondeggiano sui fili del bucato È così che l’aria digerisce il vento.   Le autocisterne dell’acqua blu e gialle sono francobolli di case raccolti dagli occhi telescopici di un filatelico.   È da qui che si sprigionano […]

93292155_10158227663773209_6471486413274611712_n

(da) FRA VOI MI SPENGO, Otto inediti di Walter Valeri

  1   Spenta poi filo riacceso una lucerna nel cuore della notte rossa fra fumo di zoccoli e cenere dal camino riascoltiamo soffiare, la Storia col volto nella fiamma arnia nel petto del carbone passo dopo passo trick e poi trick e poi track nella fonderia del tempo, il Fuoco dove sfora il nitrito d’Anghiari scalpiccio d’acqua che non […]

nts1download (3)

No Time To Sleep: un’esperienza teatrale – Farah Ahamed

  Nel 2019, secondo Amnesty,  in 56 paesi del mondo sono state giustiziate un totale di almeno 2.307 persone e  sono state pronunciate 27.000 condanne a morte.  A causa della scarsa affidabilità dei dati si considera tale numero artificialmente basso. Il 60% della popolazione mondiale vive in Stati in cui vige la pena di morte.   No Time to Sleep, è una performance della durata […]

32 b Mural in Allison Hill- photo credit Dave Tavani

Poesia cronica, di William Farnesi (trad. italiana in collaborazione con Mia Lecomte)

  Poesia cronica aqui dentro as flores do rótulo do Ajax sorriem como a Marilyn Monroe de Andy Warhol lá fora o gelo não se desfaz com o sol dentro e fora ninguém sabe dizer quando começa a quinta estação * qui dentro i fiori dell’etichetta dell’Ajax sorridono come la Marilyn di Andy Warhol fuori il ghiaccio non si scioglie […]

unnamedfree clipart

Brucio il tempo – Maya Abu al-Hayyat

Maya Abu al-Hayyat Brucio il tempo   come pneumatici a un checkpoint, da sola soffoco, da sola inquino l’aria.   Gli incubi stanno ancora germogliando impigliati nelle reti e penso al mio bisogno impellente di svuotare la vescica.   Anno dopo anno si muore ogni volta in maniera diversa E quest’anno penso alla tua pancia enorme   quanta fatica annodare […]

palestine_100_illustration_mohamad_elaasar_mee

Palestine + 100, brani dall’introduzione di Basma Ghalayini

Per la sezione FUTURO dell’Inserto Palestina proponiamo alcuni stralci dal libro Palestine + 100 – stories from a century after the Nakba, a cura di Basma Ghalayini (Comma Press, 2019), vincitore dell’English PEN Award. Si tratta di un progetto per il quale a dodici scrittori e scrittrici palestinesi, gran parte di essi nata dagli anni 80 in poi, alcuni residenti […]