Loretta Emiri

Scansione-211x300

La macchina degli indios (a cura di Loretta Emiri)

Se per i redattori de La macchina sognante la macchina è la letteratura, per Siã Kaxinauá, maestro indigeno brasiliano, “amore è una macchina che costruisce la popolazione della terra”. Illustrazione pubblicata in Por uma educação indígena diferenciada, Cabral A.S. et alii, FNPM, Brasília, 1987.

Mount roraimaMount roraima

Sagarana (Loretta Emiri)

Per Júlio Monteiro Martins Non volevo alzarmi, ho mal di testa. Guardo dalla finestra: grigio e umido tutt’intorno, raccapricciante la voce del vento. Accendo il computer come a invocare miracolo. La lettera del direttore lì ad aspettarmi, le sue parole a resuscitarmi: pubblicato brano spedito da tempo, quello scritto senza giri di parole e di cui temevo la sorte. Cliccando […]