Italia

GC59873341_10216869896692577_9154081222094225408_n

Intervista allo scrittore siriano Tareq Aljabr a cura di Mariem Sallami

MARIEM SALLAMI: Quando hai deciso di partire, era qui che volevi venire, e come te la immaginavi prima di arrivare? TAREQ ALJABR: Io sono partito da Damasco nel 2012, a quei tempi frequentavo l’università e per un maschio, in Siria, chi finiva di studiare doveva intraprendere il servizio militare. Quindi non avevo scelta, o dovevo andare lì o dovevo lasciare […]

rashida

Intervista alla scrittrice marocchina Rashida Al-Ansari Al- Zaki a cura di Mariem Sallami

MARIEM SALLAMI : Chi è Rashida Al-Ansari? RASHIDA AL-ANSARI AL-ZAKI: Lei è una donna di origini marocchine, che ha vissuto presso la famiglia di suo zio, lontana dai suoi genitori. Ha affrontato molte difficoltà, ha sopportato tanta crudeltà da parte del suo “entourage” che l’hanno resa la donna che l’hanno resa la donna che è oggi. Ha vissuto un’infanzia tragica, piena […]

689n1 (1)

da Sagarana n. 51 “Scoprendo il ventre del continente”, di Julio Monteiro Martins

SCOPRENDO IL VENTRE DEL CONTINENTE Riflessioni sulla ricezione delle opere di Machado de Assis e Guimarães Rosa in Italia Julio Monteiro Martins   Da più di mezzo secolo a questa parte gli eredi di Dante e di Virgilio stanno rimodulando lo sguardo per recepire, sentire e comprendere meglio il linguaggio e l’atmosfera rivoluzionaria che vengono dai tropici, con le loro […]

8 (1)

VITTIME O EROI – Reginaldo Cerolini

Fra i tanti lavori che mi capita di fare c’è al momento quello di lavorare in un campo dove le persone camminano in cerca dei loro fiori preferiti per comprarli e portarli a casa. Io, fra le diverse mansioni, ho trovato subito di mio gusto provvedere alla conta dei fiori mentre chiacchierando do indicazioni su come mantenerli più a lungo […]

47369264_547073105759376_7900476303860563968_n-1140x570

CARLINO, Parte III – di Stuart Hood, traduzione di Walter Valeri e Serena Russo

Nelle colline imparammo tutto sulla raccolta delle castagne, dell’uva; imparammo ad arare e ad usare la zappa. Si può camminare lungo gli Appennini dalla pianura della Lombardia fin sotto Firenze; senza  quasi mai uscire dai castagneti. Le mulattiere, biforcandosi, s’arrampicano poi discendono tra gli alberi sdrucciolevoli a causa delle foglie lanceolate; le castane si ammucchiano sull’erba come verdi ricci di […]

IMG_0534-1140x570

LA CITTADINANZA COME LUOGO DI LOTTA di Leonardo De Franceschi, recensione di Reginaldo Cerolini

“Ciò mi fa credere che anche in te c’è qualcosa di anacronistico, che anche per te, sia pure in forma molto diversa dalla mia, è avvenuto che per qualche anno sei rimasta ai margini del flusso di vita e non sai come emergerti di nuovo (o credi di non sapere, mentre forse non ti accorgi di aver già da un […]

facebook_1530026459030

UN MONDO SENZA CONFINI: SANTIAGO, ITALIA DI NANNI MORETTI, recensione di Reginaldo Cerolini

                                                                                                                                                                                           “Ho cercato la loro umanità  e la loro emozione” Nanni Moretti   L’occasione di una visita a Modena mi permette di rivedere, dopo anni – allora era stato a Bologna- Nanni Moretti. Al Cinema Teatro Astra, segna un evento, la prima delle sale – delle tre- per grandezza è gremita, i cinquecento posti sono pieni, ed alcuni sono addirittura […]

47378483_492771907897850_2913986635748081664_n-1140x570

RAPIMENTO DI GIOVANE DONNA ITALICA DA PARTE DI PIRATI AFRICANI: IN STILE DELACROIX, di Reginaldo Cerolini

La complessità non si riduce a somma degli elementi bensì ad una sintesi del significato degli elementi.   Reginaldo Cerolini   PREMESSA Se è vero che ci sono molti modi di rappresentare i miti, è pur vero che allo stesso tempo ci sono diversi modi di rappresentare la realtà secondo stereotipi o distopie che pesano sull’immaginario negro e migrante -esseri […]

IMG_5330-XL

Dalla frontiera : Nella Nobili, Ho camminato nel mondo con l’anima aperta, di Jessy Simonini

Dalla frontiera : Nella Nobili, Ho camminato nel mondo con l’anima aperta, Milano, Solferino, 2018.   Già in un altro articolo Nella Nobili: riscoperta di una poeta di frontiera di jessy-simonini abbiamo dato conto di alcuni aspetti dell’opera di Nella Nobili, parlando di un’edizione uscita in Francia lo scorso anno, sotto la direzione di Marie-José Tramuta ; un’edizione bilingue, che […]

IMG_5355-L

Sul treno, in val di susa – di Jessy Simonini

Sul treno, in val di susa   Ogni estate, da anni, attraverso i confini in treno è un esercizio utile, piccola terapia per riprendere in mano i fili delle cose, osservare quanto sia profonda una modificazione.   In un’altra stagione, un giovane è morto congelato mentre tentava di attraversare la foresta e una donna incinta è stata abbandonata dai gendarmi […]