Curdi

IMG_4900-1

In guerra sono il più adatto a piantare la rosa- poesie da “Kurdish Voices from Rojava” (a cura di L. Cupertino, trad. di P. Piccolo)

  ARDILAN ABDO   Una casa che non sembra una casa, l’ha persa in un’altra casa I suoi giorni erano circondati dalle ceneri del suo nome Anche il suo corpo ne era cosparso, nelle ceneri da cui proveniva il suo nome Obbediva alla pesantezza del suo nome, voltava le spalle a se stessa, e piangeva da sola Non sa dove […]

divanocuscini

Il Curdo non possiede che il vento (Mahmoud Darwish)

Il Curdo non  possiede che  il vento per Saleem Barakat   Il Curdo ricorda, quando lo vado a trovare, il suo domani poi  lo spazza con la scopa: pussa via da qui! perché le montagne sono le montagne. Quindi beve vodka per mantenere neutra l’immaginazione e dice: “Sono il viaggiatore della mia metafora e le gru birichine sono i miei […]