Presentazione del libro EPICRISI (Di Felice Edizioni 2019) di Ashraf Fayadh, Bologna 15 ottobre

Epicrisilocandina71499189_2647979075222218_4841073336874172416_n

Presentazione del libro

 EPICRISI (Di Felice Edizioni 2019)

Seconda raccolta poetica di Ashraf Fayad, traduzione di Sana Darghmouni

BOLOGNA – Martedì 15 ottobre, ore 15,30, Sala Conferenze, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, via Cartoleria 5

 

Evento organizzato da Sana Darghmouni (Prof. Università di Bologna e Ca’ Foscari)

Presenta Moulay Zidane  El Amrani (arabista, prof. Università di Padova)

Il poeta Filippo Amadei legge in italiano dalle opere  di Ashraf Fayadh

Interviene Marina Romani (italianista, Ph.D., University of California, Berkeley)

La Macchina Sognante è stata presente sin dal 2015 nella campagna internazionale per la liberazione del poeta Ashraf Fayadh  ormai  detenuto da oltre quattro anni in una prigione saudita con accuse di apostasia. In ogni numero, sin dal secondo, uno degli articoli è dedicato all’opera di Fayadh, e abbiamo organizzato numerosi eventi per  sensibilizzare  il pubblico sulla sua situazione. In questo ultimo numero, il 16, ospitiamo 2 pezzi che riguardano Ashraf Fayadh: per l’annuncio della pubblicazione  accompagnato da una sua poesia, cliccare qui, e  qui per a traduzione italiana, a cura di Sana Darghmouni, della lettera inviata dal poeta marocchino Laabi, esule da molti anni in Francia al poeta Ashraf Fayadh  per essergli di conforto nella reclusione ricordandogli il valore della creatività e della scrittura come resistenza,  cosa che lui stesso aveva sperimentato di persona nei lunghi anni trascorsi in carcere in Marocco per ‘reati di opinione’.

Riguardo il macchinista

Pina Piccolo

Pina Piccolo, la macchinista-madre, è una scrittrice e promotrice culturale calabro-californiana. Si imbarca in questa nuova avventura legata alla letteratura spinta dall'urgenza dei tempi, dalla necessità di affrontare la complessità del mondo, cose in cui la letteratura può dare una mano. Per farsi un'idea dei suoi interessi e della sua scrittura vedere il suo blog personale http://www.pinapiccolosblog.com

Pagina archivio del macchinista