in diretta, 29 ottobre, ore 19,30 OLTRE BIDEN E TRUMP – OLTRE BIDEN E TRUMP PERSONE COMUNITA’ MOVIMENTI

122825032_961732200984950_5405883752469820515_n

OLTRE BIDEN E TRUMP

PERSONE COMUNITA’ MOVIMENTI

VERSO LE ELEZIONI USA

In diretta su Frontiere News e YouTube: 29 ottobre dalle 19,30 alle 21,15, ore italiane

Per partecipare alla diretta via Facebook: http://bit.ly/Oltre_Biden_e_Trump

Per partecipare alla diretta via Youtube: http://bit.ly/Oltre_Biden_e_Trump_YouTube

C’è molto altro di cui parlare oltre a Biden e Trump, a proposito delle elezioni statunitensi. Ci sono oltre 227 mila morti per Covid. Ci sono le proteste contro la brutalità delle forze di polizia e il razzismo diffuso. Con oltre il 15 % della forza lavoro disoccupata secondo le cifre ufficiali (23 % secondo altre stime),  57 milioni di persone non arrivano a fine mese, affollando i centri per la distribuzione di pasti in tutti gli stati. Con il voto anticipato, al 28 ottobre hanno già votato 70 milioni di persone, normalmente per le presidenziali vota circa il 60% della popolazione avente diritto (130-140 milioni). Al clima pre  elettorale  fortemente polarizzato si aggiunge poi l’isteria di tesi complottistiche quali QAnon  e le sfilate e i tentativi di rapimento o assassinio (per fortuna sventati)  messi in atto dalle militias di estrema destra.   E in questa cornice c’è una galassia di movimenti nati dal basso che non trovano spazio nella stampa e nelle narrazioni del mainstream, ma è proprio  particolarmente su di questi e su quali saranno le prospettive per il loro futuro che vogliamo soffermarci.

Giovedì 29 ottobre, a partire dalle 19.30 in diretta Facebook e YouTube,  con gli interventi e in conversazione con ospiti in diretta dagli Stati Uniti,  Frontiere News e La Macchina Sognante/The Dreaming Machine si avvicineranno a queste e molte altre tematiche attinenti alle crepe e alla polarizzazione sociale in atto tra i cittadini degli Stati Uniti che si accingono a eleggere il nuovo Presidente.

La diretta tramite Streamyard, una piattaforma che consente anche l’invio di domande e riflessioni da parte di chi ascolta,  sarà condotta dal giornalista Luca La Gamma di Frontiere News e da Pina Piccolo, redattrice de La Macchina Sognante e The Dreaming Machine,  il giornalista Valerio Evangelista di Frontiere News alla regia. Partecipate alla diretta inviando le vostre domande e riflessioni, per arricchire così la discussione che promette di essere vivace  e di spessore.

Per rimanere aggiornati, seguite l’evento Facebook!

Programma:

  • La campagna elettorale nello scenario mediatico, con il giornalista Bernardo Parrella)
  • Migrazioni, muri, Black Lives Matters, femminismi, LGBTQ+: cosa succede nelle comunità, con Clarissa Clò (San Diego State University) e Barbara Ofosu-Soumah (Arising Africans)
  • Dalla periferia dell’Impero: resistenze in accademia e nell’arte, con Marina Romani (Phd, UC Berkeley).

 

Gli ospiti

bpar13

Bernardo Parrella

Giornalista freelance, traduttore e attivista, da tempo residente in Usa e coinvolto in svariati progetti italiani e internazionali. Fra gli altri, ha collaborato con Global Voices, La Stampa, Stampa Alternativa.

 

unnamedClarissaclofoto

Clarissà Clò

Professoressa ordinaria di studi italiani presso la San Diego State University dove dirige il Dipartimento di Studi Europei e il Programma di italiano. Si occupa di studi culturali, postcoloniali, femministi e queer applicati a letteratura, cinema, musica e media.

 

Barbaraa122194124_681480956081467_612626883278430639_n

Barbara Ofosu-Soumah

Attivista ghanese-americana e partner interdisciplinare che opera tra Accra, Ghana e il Bronx, New York. Barbara crede nell’importanza fondamentale di considerare e centrare l’equità in tutti gli aspetti del lavoro di giustizia.

 

 

Marina Romani headshotMarina Romani

Artista multidisciplinare, traduttrice, insegnante, e ricercatrice. La sua carriera accademica e professionale si è svolta principalmente negli Stati Uniti. Ha conseguito un PhD in Italian Studies presso la University of California, Berkeley. Marina è performer di musica afro-portoricana e collabora come scrittrice con la San Francisco Opera. Dal 2016 ricopre il ruolo di Resident Scholar and Expert per UN Women’s Global Voices Film Festival.

122866584_379364433260056_162715857666062814_n

 

 

Riguardo il macchinista

Pina Piccolo

Pina Piccolo, la macchinista-madre, è una scrittrice e promotrice culturale calabro-californiana. Si imbarca in questa nuova avventura legata alla letteratura spinta dall'urgenza dei tempi, dalla necessità di affrontare la complessità del mondo, cose in cui la letteratura può dare una mano. Per farsi un'idea dei suoi interessi e della sua scrittura vedere il suo blog personale http://www.pinapiccolosblog.com

Pagina archivio del macchinista