“Il mio sguardo su Bologna” – Versi e scatti fotografici di Paloma Criado

Schermata 2017-12-31 alle 16.22.18

Lo sguardo di Paloma Criado è molteplice. Compulsivo quando la sua macchina fotografica le offre immagini cariche di passione. E lei si trasforma ogni volta che arriva nell’Emilia Romagna di Pasolini. In questo caso prende a pretesto un’altra delle sue passioni: essere stata coordinatrice della summer school “Settimana Bologna 25-29 settembre 2017” di EMUI_Euromed University. Al ritmo accelerato delle sue emozioni accumula scatti a qualsiasi ora del giorno finché la luce lo permette. Da qualsiasi angolo della città di Bologna. L’accostamento di versi di autori del mondo con immagini originali di particolari colti nelle bellezze artistiche della città, fanno di questo lavoro un prezioso testo da sfogliare senza fretta che l’autrice e la redazione dedicano a tutti i lettori.

(Per gentile concessione di EMUI_Euromed Editions – Roma, Ottobre 2017 e dell’autrice Paloma Criado).


Visualizza il file pdf del progetto “Il mio sguardo su Bologna”

Riguardo il macchinista

Bartolomeo Bellanova

Bartolomeo Bellanova pubblica il primo romanzo La fuga e il risveglio (Albatros Il Filo) nel dicembre 2009 ed il secondo Ogni lacrima è degna (In.Edit) in aprile 2012. Nell’ambito della poesia ha pubblicato in diverse antologie tra cui Sotto il cielo di Lampedusa - Annegati da respingimento (Rayuela Ed. 2014) e nella successiva antologia Sotto il cielo di Lampedusa – Nessun uomo è un’isola (Rayuela Ed. 2015). Fa parte dei fondatori e dell’attuale redazione del contenitore online di scritture dal mondo www.lamacchinasognante.com. Nel settembre’2015 è stata pubblicata la raccolta poetica A perdicuore – Versi Scomposti e liberati (David and Matthaus). Ė uno dei quattro curatori dell’antologia Muovimenti – Segnali da un mondo viandante (Terre d’Ulivi Edizione – ottobre 2016), antologia di testi poetici incentrati sulle migrazioni. Nell’ottobre 2017 è stata pubblicata la silloge poetica Gocce insorgenti (Terre d’Ulivi Edizione), edizione contenente un progetto fotografico di Aldo Tomaino. Co-autore dell’antologia pubblicata a luglio 2018 dall’Associazione Versante Ripido di Bologna La pacchia è strafinita. È uno dei promotori del neonato Manifesto “Cantieri del pensiero libero” gruppo creato con l'obiettivo di contrastare l'impoverimento culturale e le diverse forme di discriminazione e violenza razziale che si stanno diffondendo nel Paese.

Pagina archivio del macchinista