IL BIANCO E IL NERO – LE PAROLE PER DIRLO – Convegno Milano 7 settembre, Casa della Memoria

Evento67633993_392023328118500_5208799632074735616_n

Una giornata di dibattiti, presentazioni e momenti conviviali ed artistici.

Che cosa vogliamo dire quando diciamo inclusione, dare voce a chi non ha voce, bianchitudine, razza, nero, nerezza, intersezionalità, dare dignità, decolonizzare, privilegio bianco, l’Altro, gli ultimi… e tante altre parole, alcune che racchiudono trappole e ideologismi, altre che invece vanno nella direzione di un necessario ribaltamento di paradigmi molto radicati nella società.

Partendo dal linguaggio che utilizziamo, vogliamo aprire una discussione approfondita esaminando parole chiavi, parole urticanti, per creare insieme chiarezza e un lessico necessario all’ordine del giorno in Italia e nel mondo. Un momento per chiarirci, fare brainstorming su come incidere sui movimenti contro il razzismo e per i diritti, forgiare nuovi strumenti.

Relatori e relatrici che conducono i 4 laboratori:
Reginaldo Cerolini, critico e sceneggiatore
Camilla Hawthorne, docente, University if California, Santa Cruz
–  Filippo Menozzi, docente,  Liverpool John Moore’s University
– Valentina Migliarini, ricercatrice, Università di Bologna
Kiasi Sandrine Mputu, attivista per i diritti umani ed esperta di comunicazioni
Andi Nganso, medico Croce Rossa Italiana, fondatore Festival GOes DiverCity
– Francesco Ohazuruike, ingegnere e scrittore
Mari Pagani counselor sistemica e coordinatrice ANED rapporti con le scuole
Angelica Pesarini, docente, New York University
Pina Piccolo, scrittrice, coordinatrice www.lamacchinasognante.com

Ospite speciale: Tommy Kuti che alla fine dei lavori presenterà il suo libro “Ci rido sopra” (Rizzoli 2019)

L’evento è organizzato da ANED – Associazione Nazionale ex Deportati nei Campi nazisti, Festival GOes DiverCity e “www.lamacchinasognante.com-contenitore di scritture dal mondo”

PROGRAMMA

 

10:00 – 11:00

SALUTI E INTRODUZIONE

con la partecipazione di ospiti speciali

Video introduttivo di Camilla Hawthorne

 

 

11:10 – 17:30

LE PAROLE PER DIRLO

4 workshop della durata di un’ora e mezza a cura di esperti per cercare nuove parole e nuovi significati

Ciascun incontro è costituito da brevi presentazioni per contestualizzare ogni termine e una parte più lunga di dialogo, dibattito e braistorming con il pubblico

 

L’Origine degli Altri: Razza e Razzializzazione

Con Angelica Pesarini, Francesco Ohazuruike.  

 

Razzismi nuovi e Vecchi: Afrofobia, Discriminazione e Xenofobia

Con Kiasi Sandrine Mputu, Pina Piccolo.  

 

PAUSA PRANZO

 

La menzogna dell’Identità:  Bianchitudine, Negritudine, Inclusione

Con Valentina Migliarini, Andi Nganso.  

 

L’umanità in rivolta: Memoria, Decolonizzare, Futuro

Con Filippo Menozzi, Reginaldo Cerolini, Mari Pagani

 

17:30 – 18:00

Conclusioni di Andi Nganso (FESTIVAL) e Mari Pagani (ANED) 

 Tommy Kuti presenta il suo libro “Ci rido sopra” (Rizzoli 2019)

RINFRESCO E MICROFONO APERTO

 

programma milano68621502_397916067529226_7694424272877387776_n

Riguardo il macchinista

Pina Piccolo

Pina Piccolo, la macchinista-madre, è una scrittrice e promotrice culturale calabro-californiana. Si imbarca in questa nuova avventura legata alla letteratura spinta dall'urgenza dei tempi, dalla necessità di affrontare la complessità del mondo, cose in cui la letteratura può dare una mano. Per farsi un'idea dei suoi interessi e della sua scrittura vedere il suo blog personale http://www.pinapiccolosblog.com

Pagina archivio del macchinista