chi siamo

I ‘macchinisti’ e le ‘macchiniste’ de lamacchinasognante.com, cioè le persone dedite alla sua ‘alimentazione, sono uomini e donne nati in Italia, Iraq, Brasile, Stati Uniti, e Marocco, di età varie, con percorsi di vita diversi, alcuni dei quali hanno passato lunghi anni all’estero anche in contatto con modi di vita completamente dissimili da quelli vigenti in Occidente. Abbiamo una gamma di esperienze e competenze che varia molto ma ci siamo riconosciuti attorno all’affermazione di Julio Monteiro Martins che “scrivere non è un ‘fare’ è un ‘essere’” e che la letteratura non è avulsa dalla vita, ma anzi la guida, la determina, la arricchisce; addirittura può permettere alla vita di ricrearsi.

A questo numero uno, hanno partecipato, alimentando la macchina, i seguenti macchinisti e macchiniste: Bartolomeo Bellanova, Reginaldo Cerolini, Lucia Cupertino, Sana Darghmouni, Benedetta Davalli,  Loretta Emiri, Marina Mazzolani, Gassid Mohammed, Daniele Natali, Pina Piccolo, Maria Rossi, Walter Valeri e la nostra webmaster Micaela Contoli.
Per ulteriori chiarimenti, vedere la sezione Riflessioni che contiene due post con alcuni pensieri circolati al nostro interno nella prima fase di costituzione del gruppo, e che riguardano i motivi che ci spingono ad aprire questo spazio come pure ipotesi per le modalità di partecipazione.