Walter Valeri

Riguardo il macchinista

Walter Valeri

Walter Valeri, MFA, MAXT/ART Institute at Harvard University in drammaturgia. Ha fondato nel 1973 a Cesenatico la rivista Sul Porto, del fare cultura in provincia. È stato assistente personale di Dario Fo e Franca Rame dal 1980 al 1995. Nel 1981 con Canzone dell’amante infelice (Guanda) ha vinto il premio internazionale di poesia Mondello. Nel 1985 a Londra ha fondato e diretto la rivista indipendente Il Taccuino di Cary. Nel 1990 ha pubblicato Ora settima (Corpo 10) con la presentazione di Maurizio Cucchi. Ha scritto vari saggi fra cui Franca Rame: a woman on stage (Perdue University Press,1999), An Actor’s Theatre (Southern Illinois University Press 2000), Donna de Paradiso (Editoria & Spettacolo 2006), Dario Fo’s Theatre: The Role of Humor in Learning Italian Language and Culture (Yale University Press, 2008). Ha fondato e diretto dal 2000 al 2007 il Cantiere Internazionale Teatro Giovani realizzato dalla Città di Forlì e Università di Bologna. Nel 2005 ha pubblicato l’antologia di versi Deliri Fragili (BESA). Ha tradotto vari testi di poesia, prosa e teatro, tra cui RequiemTedesca di James Fenton, Carlino di Stuart Hood, Adramelech di Valére Novarina, I Ciechi di Maurice Maeterlinck, Knepp e Krinski di Jorge Goldemberg, Nessuno Muore di Venerdì di Robert Brustein. Nel 2006 ha fondato il Festival internazionale di poesia Il Porto dei Poeti. Ultimi versi pubblicati Visioni in Punto di Morte (Nuovi Argomenti, 54, 2011), Another Ocean (Sparrow Press, 2012), Ora settima (seconda edizione, Il Ponte Vecchio, 2014), Biting The Sun (Boston Haiku Society, 2014), Haiku: Il mio nome/My name (qudu edizioni, 2015; Parodie del buio (Il Ponte Vecchio, 2017); Parodie del buio (Il Ponte Vecchio, 2018)., Collabora alla rivista Teatri delle diversità e Sipario. È membro della direzione del The Poets’ Theatre di Cambridge.

Pagina archivio del macchinista
GC62160310_10217096170109271_3938737193731751936_n

Fedra e le altre, sette poesie di Aldina Sommariva

  Fessura improvvisa   Fessura improvvisa nel turgido denso calore d’estate, che incolla i pensieri come ombra di serra vischioso, e gonfio di foglie e di umore come avide labbra di donna, stupisce lo scroscio impetuoso dell’acqua che gronda da nuvole amanti senz’urlo di vento né rombo di tuono né brivido secco di lampi. Così, come semplice dono senz’astio o […]

Hugo3Senza titolo

LETTURA LIBERA/1 – Walter Valeri

  Oggi va di gran moda chiedere pareri, tirar su due soldi nel dar consigli sbrigativi, lagnarsi delle patrie lettere, firmare rubriche di poesia per giovani, o meno giovani, poeti in erba. Salvagenti e Paperette poetiche che stanno tra l’ incredibile e l’immaginario. Sono un placebo, prodotti facili da smerciare, assieme agli psicofarmaci e al Viagra , in vista del […]

GC61377445_10217022955038940_4777116738351267840_n

“Il tiglio al principio è solo un profumo” cinque poesie in romagnolo con versione italiana – Laura Turci

                  Laura Turci è nata e vive a Meldola (FC), nel 1971. Suoi versi sono apparsi sulle riviste: «Confini», accompagnata da una nota di A. Brigliadori; «La Ludla»; «Tratti»; e nell’antologia Poets from Romagna (cura di G. Bellosi, traduzioni in inglese di A. Bianchi, J. Fortune e S. Silviero, Cinnamon Press, Blenaug Fflestiniog […]

Scan-07DarioFowalterValeri

DARIO FO: IL MESTIERE DELL’ATTORE, intervista inedita di Walter Valeri

DARIO FO: IL MESTIERE DELL’ATTORE   di Walter Valeri   L’attore che si fa autore, inventa il suo linguaggio, ne sperimenta di nuovi o riabilita di antichi e trascurati, è un tema che in Italia conosciamo  dalle origini. Ora è la volta del corpo  dell’attore filtrato dall’esperienza del mimo francese, dalla drammaturgia basata sulla destrutturazione dei classici, l’ambientazione e la […]

IMG_1137

Senza campo – Maria Mancino

Senza campo   Il campo è bagnato e siamo carichi di acqua e di goal. É appena finito il primo tempo e siamo già sotto di due reti. Gli avversari sono tutti dei bestioni, e  bestemmiano ad ogni fallo. La squadra in vantaggio ha il nome di A.C. Picchia, una squadra amatoriale, composta soprattutto da carpentieri e lattonieri. Noi ci […]

GC64850078_10217200773004278_3909064922541064192_n

Mani d’argilla – Maria Mancino

  In copertina una xilografia di Edoardo Fontana, che dichiara: «L’immagine rappresenta una vestale che brucia fogli di storie mai scritte; le parole si fondono nella piccola coppa retta con la mano destra, bruciano senza fuoco, ma forse il fuoco è nelle sue mani. La sinistra regge un attrezzo che è coltello, serpente, uccello e scettro. Ai piedi è un […]

DSCF2953 1gc

MONDO – Fadiola Golloberda

MONDO di Fadiola Golloberda Ogni passo che facciamo sa di verità, le impronte che lasciano profumano di sangue. Lì, tra un passo e l’altro nascono le note. Vorrei leggerle e tradurle in tutte le lingue con semplici lettere. Chi l’ha detto che per fare i passi si usano solo i piedi e non le mani, la voce o l’intero corpo? […]

Maschere-al-Museo-Internazionale-della-Maschera

I Sartori: Tra Maschere e Mascheramento Urbano, un esempio di arte sociale – Sarah Sartori

  Dopo la scomparsa del padre Amleto[1](1915-1962), Donato Sartori prosegue il proprio percorso di scultore e continua in Italia il rapporto con il Piccolo Teatro di Milano creando maschere per il Galileodi Brecht con la regia di Giorgio Strehler e per l’ Arlecchino Servitore di due padronicon Ferruccio Soleri. Nasce una nuova ed intensa collaborazione con il premio Nobel Dario […]

IMG_7900-XLdesertyellowflower

IL CACO – Laura Brunelli

  Cogito ergo sum. Penso, quindi sono: in uno dei tanti percorsi che con frequenza più o meno quotidiana, in compagnia di me stessa e del mio cane, affronto nelle prime campagne vicino a casa. Oggi la mia mente è stata rapita da qualcosa che non avevo considerato nella sua magnificenza prima d’ora. Camminando in una quasi uggiosa mattinata d’autunno, […]

55604944_10218097698541359_3857464536906858496_n (1)

Sam Cornish: dalla schiavitù all’apocalisse, intervista di Walter Valeri e 5 poesie tradotte da E. Dolcini e W. Valeri

  Sam Cornish è un poeta non legato a generi e mode letterarie. Per anni in ombra è rimasto appartato, benché i giovani bianchi e neri della poesia underground lo leggessero assiduamente. Citato nelle antologie dei poeti Afro-americani come quella di LeRoi Jones e Larry Neal Black fire: An Anthology of Afro-American Writing (1968) o nella più recente e canonica […]