Pina Piccolo

Riguardo il macchinista

Pina Piccolo

Pina Piccolo è una traduttrice, scrittrice e promotrice culturale che per la sua storia personale di emigrazioni e di lunghi periodi trascorsi in California e in Italia scrive sia in inglese che in italiano. Suoi lavori sono presenti in entrambe le lingue sia in riviste digitali che cartacee e in antologie. La sua raccolta di poesie “I canti dell’Interregno” è stata pubblicata nel 2018 da Lebeg. È direttrice della rivista digitale transnazionale The Dreaming Machine e una delle co-fondatrici e redattrici de La Macchina Sognante, per la quale è la cosiddetta macchinista -madre con funzioni di coordinamento. Potete trovare il suo blog personale digitando http://www.pinapiccolosblog.com

Pagina archivio del macchinista
9788860045836_0_536_0_75

Il lato oscuro – Recensione di “I Negativi” di Daniele Morgese, di Claudia Nastasi

Recensione – I Negativi di Daniele Morgese, Giulio Perrone Editore, 2021   Berlino, 9 Novembre 1989, un luogo e una data che di certo molti riconoscono a colpo d’occhio, impressa con forza nella memoria di ciascuno, dove molte storie hanno inizio e dove passato e presente si fondono per dare forma a qualcosa di nuovo mai visto prima. Gianluca e […]

MB269859996_895491111142933_5922677275579613053_n

BIFORCAZIONI E CONGIUNZIONI fra le poesie di Mario Bellizzi – Antonino Contiliano

  Le lingue sono dispettose come capre / fanno impazzire pastori e accademie / …/ Mario Bellizzi, (“La lingua rizoma”)   Sorprende non poco (e in senso proficuo) leggere dei testi di poesia del XXI secolo – “La lingua rizoma”, scritti sia in lingua italiana che in lingua “arbëreshë” (albanese straniato), e trovarvi pure certe coincidenze significanti (corrispondenze enunciative) che […]

Wesam Almadani Friby forfatterWesam Almadani Friby forfatter

Ecco come la guerra mi ha lasciato in vita – Intervista di Le Ortique alla scrittrice palestinese Wesam Almadani

di Valentina Di Cesare e Viviana Fiorentino, ripreso dal sito Le Ortique, che pubblica l’intervista in italiano e inglese.   Latitudini/Latitudes Wesam Almadani è una scrittrice palestinese, originaria di Giaffa, ma cresciuta tra il Sudan, l’Egitto e Gaza. Attualmente, vive in Norvegia. Almadani ha pubblicato due libri in inglese e arabo: il romanzo The body’s schizophrenia (Arab institute for research & publishing, 2020) […]

IMG_3770

Traduzione, intervalli nel tempo, reti di distrazioni continue – Pasquale Verdicchio (trad. di P. Piccolo)

Questo saggio costituisce la parte conclusiva della raccolta di poesia “Only You” di Pasquale Verdicchio pubblicata in Canada nel 2021 da Ekstasis.   […] Il tema della traduzione è sempre affascinante e ricco di possibilità. Eppure è un argomento da cui tendo a rifuggire perché, se per me spalanca vastissimi territori per molti altri è guidato da regole di ingaggio, […]

IMG_9944ff-2 ligh room

Esalazioni – Racconto di Monica Dini

Suo figlio, un ragazzo, soffriva di unghie incarnite. C’era una persona sola da quelle parti in grado con rapide mosse di risistemargli il piede. Un’ anziana pedicure che, in casa sua, arrotondava la pensione con il mestiere fatto da sempre. Una donna eccezionale.   Quando scesero dalla macchina c’era un puzzo nell’aria. Disgustoso. Cos’era?   Suonarono il campanello al portone […]

davdav

La morte di James Joyce – Marijan Grakalić, traduzione e introduzione a cura di Božidar Stanišić

 Introduzione e traduzione a cura di  Božidar Stanišić Nel 2021 Marijan Grakalić ha pubblicato la raccolta La morte di James Joyce e altre storie del XX secolo, dalla quale riportiamo l’omonimo racconto nella traduzione italiana. Trentasei racconti formano un omnibus in prosa con cui l’autore, cercando di abbracciare il Novecento, soprattutto la sua prima metà, sottolinea al tempo stesso la […]

terrazza

Versi di tre stagioni: sulla poesia di Beppe Salvia – Giuseppe Ferrara

  Terrazza a Vernon è un dipinto realizzato tra il 1920 ed il 1939 dal pittore francese Pierre Bonnard ed è conservato al Metropolitan Museum of Art di New York. Per questo dipinto Bonnard ha usato colori caldi e pieni di luce: finestre e terrazze rappresentano per il pittore francese imprescindibili buchi di serratura per guardare il mondo. Esse non hanno […]

Untitled-1x lightroom

Qui, dove continuiamo a incontrarci – Giuseppe Ferrara

  Lo sapevo che Ferrara sarebbe stata la cornice perfetta per un incontro. Lo è stata nell’ottobre del 2014 quando John fu ospite del Festival di Internazionale per parlare con Teju Cole e Maria Nadotti di “quel che abbiamo in comune”. Lo è oggi che lo vedo seduto al tavolino di un bar presso il listone, con il suo ombrello […]

qiuyun-picun-entrance

我的青春 Il fiore dei miei anni – An Zhesi, trad. Marco Sabbatini

我的青春                                                      Il fiore dei miei anni 作者/朗诵:俺这厮                                       di An Zhesi   我的青春是一张远程的车票                        il fiore dei miei anni è un biglietto di un treno a lunga percorrenza 它载着我去寻找诗和远方                            e trasporta con sé versi e luoghi remoti […]

269349194_1157780714965356_6609633267059677731_n

Ricordo di operai – Xiao Meng, trad. Federico Picerni

    1   16 maggio 2008 c’è chi ricorderà questo giorno e c’è chi l’ha dimenticato qualcuno è morto qualcun altro vive   2   una coppia: genitori di un uomo del sud una coppia: genitori di un uomo del nord quest’oggi al sud e al nord hanno perso i propri figli quest’oggi più di mille operai della fabbrica […]