Pina Piccolo

Riguardo il macchinista

Pina Piccolo

Pina Piccolo, la macchinista-madre, è una scrittrice e promotrice culturale calabro-californiana. Si imbarca in questa nuova avventura legata alla letteratura spinta dall'urgenza dei tempi, dalla necessità di affrontare la complessità del mondo, cose in cui la letteratura può dare una mano. Per farsi un'idea dei suoi interessi e della sua scrittura vedere il suo blog personale http://www.pinapiccolosblog.com

Pagina archivio del macchinista
20. Camera con Vista, Gianni Leone

“Nerezza” e altre poesie inedite di Rahma Nur, con nota dell’autrice

Mi vedi?   Vedi non sono queste quattro ruote in una sfavillante carrozzina blu cromato non sono nemmeno quella che ogni tanto si alza barcollando nelle sue gambotte non sono quella dalla pelle liscia e senza rughe (che non vedi ma ci sono) dalla pelle colorata, “oh come vorrei averla anche io!” Quello che vedi è un corpo: nero, zoppo, […]

DA EX MATTATOIO A OPEN SPACE D’ARTE: LA FONDAZIONE PINO PASCALI (Polignano a Mare)

23

Lo spacciatore con tre nomi – Parte prima, di rfayyiq

La madre     Lo sapeva benissimo che ogni notte il figlio riceveva a casa il suo amico. Da quando quella strana sciagura aveva avviluppato la città, stravolgendo le sue abitudini, non dormiva più. Per altro, non sa neanche bene perché, aveva deciso di interrompere il lexotan proprio pochi mesi prima e restava a letto sveglia per ore, leggendo o […]

frontiere newscq5dam.thumbnail.cropped.750.422

da “Frontiere News”, La solidarietà? Non è “stare tutti sulla stessa barca”, di Rubén A. Gaztambide-Fernández, traduzione di Valerio Evangelista

  La solidarietà? Non è “stare tutti sulla stessa barca” di Rubén A. Gaztambide-Fernández – Docente di pedagogia presso l’Ontario Institute for Studies in Education, University of Toronto Articolo originale pubblicato nel sito di Frontiere news  il 25 maggio 2020. Per leggerlo nell’originale cliccate qui. Ricercatori di tutto il mondo sono coinvolti in una collaborazione senza precedenti per testare trattamenti sperimentali […]

Nawal Soufi118159912_1204314953259327_1501693328031754213_o

Fino a quando dobbiamo morire per farvi sapere che siamo malati di Moria? – Lettera di Majeda Al Hakam, a cura di Nawal Soufi

 Tramite Nawal Soufi, pubblicata sul suo profilo Facebook il 13-8-2020 1h · Lettera dall’inferno di #Moriacamp. Una carissima amica che vive dentro il campo di Moria, mi ha scritto queste parole dopo che un uomo ha fatto irruzione nella sua tenda ieri sera. Non racconterò i dettagli di cosa  è successo, ma mi limiterò a pubblicare la lettera che mi ha scritto. Ogni […]

IMG-20200718-WA0000

Patate Blau, nuovo cabaret italiano al femminile a Berlino – Irene De Matteis

Duo di recente formatosi a Berlino, Patate Blau combinano chitarra (Roberta Dragone) e voce (Irene De Matteis) al potere delle parole.   La prima canzone nasce in un dopo cena tra amiche, dopo la lettura di un post su un canale social. Uno di quei post molto indie che combinano l’assenza di punteggiatura a parole altisonanti usate in malo modo. […]

4 small cropped

Brani da “I politici sono ovunque- Frammenti d’interferenze su mani birichine” romanzo di Irene De Matteis (Campi Magnetici, 2019)

  DISVELAMENTO POSTICIPATO DELL’INTRECCIO L’autrice mette in dubbio il suo potere di autrice. La scrittrice sì, scrive, non si mette troppo a discutere, storce un po’ la bocca ma insomma, le mani le tiene lì sui tasti, ma sente che sta prendendo parte ad una grande confusione. La storia sembra aver preso una svolta insolita,  qualcuno si è tagliato i […]

118653505_229540231786014_7286068803284686083_n

Senza acquistare nulla dall’emporio dei tuoi sogni – Poesie di Stavros Girgenis, trad. di Paolo Sartiano

    FUOCO SVUOTATO   Quando il vento si ritira, gli alberi rivelano il loro intrinseco movimento. Ti entrano dentro, portando con sé la loro antichissima, flessibile natura. Invasione nera, una serie di ricordi, istanti che hai vissuto e dimenticato, quando ancora vivevi sospeso tra mare e terra, tra Paradiso e Inferno – spettri di ascendenti o discendenti archetipi. Donna […]

IMG_0839 4

Brano da “L’isola di pietra”, di Vesna Stanić, con introduzioni dell’autrice e di Predrag Matvejević

Introduzione a cura dell’autrice e stralcio dall’introduzione di Predrag Matvejević Talvolta è difficile commentare il proprio libro, descrivere in breve le emozioni, il dolore, le prime scoperte del male di una bambina alla quale hanno portato via il padre quando aveva tre anni. Conosciuto, spuntato dal nulla quando ne aveva sette e perduto dopo due anni di vita intensa. Un abbandono […]

Mare Motus

La poesia non ci appartiene – Carla Mussi

Ripubblicato dal sito Almanacco Punto per gentile concessione dell’autrice. In seguito all’uscita del volume “Dove va la poesia?”, una stimolante occasione di confronto è stata organizzata a Seregno, grazie a Corrado Bagnoli e al circolo culturale “Seregn de la memoria”. La mia riflessione, che ho proposto in quella sede, fa riferimento all’intervento sul volume, ma si è arricchita di alcuni spunti […]