Maria Rossi

Riguardo il macchinista

Maria Rossi

Sono dottore di ricerca in Culture dei Paesi di Lingue Iberiche e Iberoamericane, ho conseguito il titolo nel 2009 presso L’Università degli Studi di Napoli l’Orientale. Le migrazioni internazionali latinoamericane sono state, per lungo tempo, l’asse centrale della mia ricerca. Sul tema ho scritto vari articoli comparsi in riviste nazionali e internazionali e il libro Napoli barrio latino del 2011. Al taglio sociologico della ricerca ho affiancato quello culturale e letterario, approfondendo gli studi sulla produzione di autori latinoamericani che vivono “altrove”, ovvero gli Sconfinanti, come noi macchinisti li definiamo. Studio l’America latina, le sue culture, le sue identità e i suoi scrittori, con particolare interesse per l’Ecuador, il paese della metà del mondo.

Pagina archivio del macchinista
ridotto 3

I racconti della bestia, di Aleister Crowley

I racconti della bestia di Aleister Crowley collana La biblioteca di Lovecraft, Edizioni Arcoiris, 2019   Si è parlato e si continua a parlare spesso di Aleister Crowley, personaggio controverso e discusso, una figura enigmatica, ambigua e affascinante su cui si possono leggere e sentire i pareri più contrastanti. Fu un praticante di magia, un occultista, uno scrittore, un poeta, un […]

a scorrimento

Tra l’ordine e il caos, di Juan Valdano

Nel 1830, il giurista francese Alexis de Tocqueville, deluso dal napoleonismo, visitò gli Stati Uniti d’America. A seguito di questa esperienza scrisse un libro fondamentale: “La democrazia in America”. Tocqueville mise in evidenza i risultati precoci che le antiche colonie inglesi avevano raggiunto in breve tempo, lì dove, secondo lui, trionfava un sistema repubblicano e democratico sotto l’egida della Costituzione […]

ridotto 5

L’Impietratrice, di Vittorio Imbriani

L’IMPIETRATRICE di Vittorio Imbriani Di Cesare Borgia, secondogenito e braccio armato di papa Alessandro VI, si sa che dovette recedere dalla pretesa di unificare il centro d’Italia sotto il proprio dominio e che, osteggiato dal nuovo pontefice Giulio II, venne rinchiuso nella rocca di Medina del Campo, da cui presto fuggì. Si ignora, di converso, quel che realmente accadde in […]

a acqua

L’editore fuorilegge, di Barney Rosset

Barney Rosset, L’editore fuorilegge. Cinquant’anni di libri contro, traduzione di Sarah Barberis, introduzione di Luca Formenton, il Saggiatore   Il nome di Barney Rosset (1922-2012) dirà poco al lettore italiano, eppure si tratta di un personaggio imprescindibile  nella cultura statunitense del Ventesimo secolo. Luca Formenton, nella sua introduzione a L’editore fuorilegge, cita un’illuminante riflessione di Carlos Fuentes: “in un certo senso bisogna […]

shop window display, Brescia, Mille Miglia

La chiamata, di Horacio Quiroga

L’aldilà di Horacio Quiroga Vol. 25, collana Gli Eccentrici Edizioni Arcoiris, 2016   La Chiamata Quel mattino, il caso volle che mi trovassi nell’ospedale psichiatrico dove, soltanto quattro giorni prima, era stata ricoverata una donna, vittima di una terribile sciagura. «Vale la pena che ascoltiate il racconto dell’incidente» mi disse il medico che ero andato a trovare. «Constaterete un caso di […]

Araquem 4

Umanoidi, di Bartolomeo Bellanova

Questa non è una poesia, è la roulette russa di una generazione maledetta,  sono  i cavalieri dell’Apocalisse che Albrecht Dürer non poteva sognare è un puzzle che compone a caratteri cubitali la scritta lampeggiante “pericolo imminente estinzione”:   La Groenlandia perde 11 miliardi di tonnellate di ghiaccio al giorno Entro pochi decenni potremmo dire addio ai ghiacciai delle Alpi La […]

Territorio

Territorio, il nostro corpo, il nostro spirito: appello femminista per l’Amazzonia, di Ni Una Menos

Noi: donne, lesbiche, travestite, trans, indigene, contadine, indias, donne nere, afro-discendenti, donne della comunità, delle villas, donne delle città, donne lavoratrici, latinoamericane e donne di tutto il mondo, ci uniamo per denunciare l’incendio genocida dell’Amazzonia in Brasile. L’Amazzonia è il cuore della vita stessa – che ha milioni di forme e che però è una sola – è l’organo vitale del mondo: […]

Araquem 1

A ferro e fuoco, di Araquém Alcântara

In questo preciso istante, proprio davanti ai miei occhi, l’Amazzonia arde al calore delle fiamme. Lingue di fuoco si levano oltre la cortina di fumo macchiando di rosso l’orizzonte. Il sole è interamente nascosto dall’incendio, gli occhi bruciano dal dolore, il caldo è insopportabile. Percorro oltre duemila chilometri sulla Belém-Brasilia e al posto di una distesa continua di foresta omogenea […]

farfalle

La centralità della periferia (Milton Santos)

Per la sua attinenza a quanto sta accadendo oggi in Amazzonia, rilanciamo questo estratto pubblicato nel numero 4 de La Macchina Sognante, in ottobre 2016.     Estratto dal libro: Per una nuova globalizzazione traduzione di Jessica Falconi Edizioni Arcoiris, agosto 2016           L’idea che la globalizzazione sia irreversibile si consolida apparentemente ogni volta che constatiamo […]

Araquem 5

“Continuare a guardare all’Europa significa scommettere su un suicidio collettivo” Intervista a Silvia Rivera Cusicanqui

Per la sua attinenza a quanto sta accadendo oggi in Amazzonia, rilanciamo questa intervista pubblicata ne La Macchina Sognante n.  6, in aprile 2017.   “Continuare a guardare all’Europa significa scommettere su un suicidio collettivo”   L’intervista all’ intellettuale boliviana Silvia Rivera Cusicanqui è stata realizzata da Fabiana Bringas, per il programma radiofonico argentino “Bajo el mismo sol”. La sociologa […]