Maria Rossi

Riguardo il macchinista

Maria Rossi

Sono dottore di ricerca in Culture dei Paesi di Lingue Iberiche e Iberoamericane, ho conseguito il titolo nel 2009 presso L’Università degli Studi di Napoli l’Orientale. Le migrazioni internazionali latinoamericane sono state, per lungo tempo, l’asse centrale della mia ricerca. Sul tema ho scritto vari articoli comparsi in riviste nazionali e internazionali e il libro Napoli barrio latino del 2011. Al taglio sociologico della ricerca ho affiancato quello culturale e letterario, approfondendo gli studi sulla produzione di autori latinoamericani che vivono “altrove”, ovvero gli Sconfinanti, come noi macchinisti li definiamo. Studio l’America latina, le sue culture, le sue identità e i suoi scrittori, con particolare interesse per l’Ecuador, il paese della metà del mondo.

Pagina archivio del macchinista
IMG_0385

Yzur, di Leopoldo Lugones

  LE FORZE MISTERIOSE  di Leopoldo Lugones Traduzione di Francesco Verde Edizioni Lindau, 2017 «Il primo scrittore argentino a coltivare il genere fantastico fu, credo, Leopoldo Lugones con Las fuerzas extrañas… Un gran libro… La Antología de la literatura fantástica, curata da me, Silvina Ocampo e Bioy Casares, ne contiene il racconto “Los caballos de Abdera”, la cui fonte d’ispirazione è […]

Fondazione Museo Pino Pascali_Premio Pino Pascali 2016

ALTRI MONDI/ALTRI TEMPI tra parassitismo e simbiosi: speculazioni perturbanti e politiche a margine della pandemia da Sars-Cov-2

  Dichiarate lo stato di peste. Chiudete la città CAMUS Incontrare un altro essere umano era un’offesa inaccettabile G. BALLARD Per conoscere il mondo occorre scegliere a quale grado di vita, a quale altezza e a partire da quale forma vogliamo osservarlo e, dunque, viverlo COCCIA          1. Perturbamenti di un filamento di RNA Nelle lunghe giornate soffocanti e domestiche […]

18. Camera con Vista, Nicolai Ciannamea

Le brigate, di Ariel Luppino

Le brigate di Ariel Luppino traduzione di Francesco Verde Collana Gli Eccentrici, Edizioni Arcoiris 2020     Capitolo I Le brigate ci caricarono sui camion come bestie da macello. All’arrivo, non fecero che mettere un secchio davanti ai nostri piedi; dovevamo: «pelare topi» dissero le loro voci azzurre[1]: Spellare, smembrare, eviscerare, affondare il coltello, il sangue caldo tra le dita… […]

DSC00203

Prima edizione italiana di Our Nig di Harriet E. Wilson, nota introduttiva di Pasqualino Bongiovanni

In seguito a un attento e scrupoloso lavoro di traduzione a cura di Mariacristina Cesa e Giuseppe Villella, nel giugno 2020 è stata data alle stampe, per la collana “I venti” di Lebeg Edizioni e con il titolo La nostra Nig, la prima edizione italiana del romanzo Our Nig di Harriet E. Wilson. Pubblicato per la prima volta nel 1859, […]

IMG_0439

Ultimi incubi argentini: Le brigate di Ariel Luppino

La mia previsione, quasi oracolare, che il grande capolavoro della nuova letteratura argentina sarebbe apparso nell’umile mangiatoia di qualche piccola casa editrice (candidamente battezzata come “indipendente”) si è avverata appieno. L’uscita de Le brigate di Ariel Luppino – prima in spagnolo, nel 2017, per Club Hem, e ora in italiano, per Edizioni Arcoiris, nella collana Gli eccentrici – ha dunque […]

DSC_8482

Gli azzardi del corpo, di María Ospina Pizano

María Ospina Pizano, Gli azzardi del corpo, traduzione di Amaranta Sbardella, Edicola Ed., 2020 Edicola edizioni propone ai lettori italiani la scrittrice colombiana María Ospina Pizano, autrice di Gli azzardi del corpo, raccolta di racconti al femminile. L’autrice bogotana arriva per la prima volta in Italia nella collana Ñ della casa editrice italo-cilena che, con quest’ultima, si apre alla letteratura […]

DSC_0098

SCHOOL’S OUT – Vincenzo Aulizio

School’s out for summer School’s out forever   Queste le parole di un famoso brano di Alice Cooper. Da ragazzo, negli anni’80, lo ascoltavo e lo recitavo come fosse un mantra liberatorio: il nemico è battuto, è tempo di estate, di festa! In questo periodo le parole di School’s out hanno ripreso a ronzarmi nella testa, ma con un timbro […]

23

María Ospina Pizano: “Nessuna vita è rinchiusa nelle frontiere che vuole delineare”

Nessuna vita è rinchiusa nelle frontiere che vuole delineare Dal suo studio nell’Università di Wesleyan, negli Stati Uniti, la scrittrice colombiana riflette sui femminismi e sugli stereotipi della società contemporanea. di Eva Débia María Ospian Pizano è una bogotana verace. La professoressa dell’Università di Wesleyan, negli Stati Uniti, è una rinomata studiosa di cultura latinoamericana contemporanea e scrittrice di finzione. […]

Amore verbo intransitivo De Andrade

Amare, verbo intransitivo, di Mário de Andrade

Amare, verbo intransitivo di Mário de Andrade vol. 39 collana Gli Eccentrici Edizioni Arcoiris La porta della stanza si aprì e loro uscirono nel corridoio. Infilandosi i guanti Sousa Costa fece per congedarsi: «Fa freddo». Lei molto garbata e semplice: «A San Paolo gli ultimi freddi invernali sono un pericolo». Le venne in mente altro e trattenne la mano di lui […]

Gaijin

Gaijin, di Maximiliano Matayoshi

Maximiliano Matayoshi, Gaijin, Funambolo edizioni, 2019 Nata per pubblicare libri sull’arte di strada e il circo contemporaneo, la narrativa di svago e di sperimentazione, la casa editrice Funambolo pubblica nel 2019 Gaijin, di Maximiliano Matayoshi proponendo un libro apparentemente non in linea con la sua produzione editoriale. Gaijin parla dello spostamento umano, è un libro che racconta una storia di […]