Bartolomeo Bellanova

Riguardo il macchinista

Bartolomeo Bellanova

Bartolomeo Bellanova pubblica il primo romanzo La fuga e il risveglio (Albatros Il Filo) nel dicembre 2009 ed il secondo Ogni lacrima è degna (In.Edit) in aprile 2012. Nell’ambito della poesia ha pubblicato in diverse antologie tra cui Sotto il cielo di Lampedusa - Annegati da respingimento (Rayuela Ed. 2014) e nella successiva antologia Sotto il cielo di Lampedusa – Nessun uomo è un’isola (Rayuela Ed. 2015). Fa parte dei fondatori e dell’attuale redazione del contenitore online di scritture dal mondo www.lamacchinasognante.com. Nel settembre’2015 è stata pubblicata la raccolta poetica A perdicuore – Versi Scomposti e liberati (David and Matthaus). Ė uno dei quattro curatori dell’antologia Muovimenti – Segnali da un mondo viandante (Terre d’Ulivi Edizione – ottobre 2016), antologia di testi poetici incentrati sulle migrazioni. Nell’ottobre 2017 è stata pubblicata la silloge poetica Gocce insorgenti (Terre d’Ulivi Edizione), edizione contenente un progetto fotografico di Aldo Tomaino. Co-autore dell’antologia pubblicata a luglio 2018 dall’Associazione Versante Ripido di Bologna La pacchia è strafinita. È uno dei promotori del neonato Manifesto “Cantieri del pensiero libero” gruppo creato con l'obiettivo di contrastare l'impoverimento culturale e le diverse forme di discriminazione e violenza razziale che si stanno diffondendo nel Paese.

Pagina archivio del macchinista
utopia-10285555

E se davvero la soluzione fosse l’utopia? di Rachele Baccichet

(per gentile concessione di Agenzia di stampa giovanile www.agenziagiovanile.it – che ha pubblicato l’articolo in data 08/10/2018) “Historia magistra vitae” scriveva Cicerone. Ma la storia può davvero insegnarci qualcosa? Una riflessione sul “moto storico”, sul suo andamento e sulle problematiche attuali partendo da dove si sono formate le radici dell’Occidente, dai classici della cultura greca e latina. Questo è ciò […]

Copertina Gli Angoli della Notte

“Angoli della Notte” di Hilal Karahan (trad. dall’inglese all’italiano di Claudia Piccinno)

Angoli della Notte” di  Hilal Karahan  (trad. dall’inglese all’italiano di Claudia Piccinno) Edizioni Associazione Culturale “Il cuscino di stelle” 2018   La raccolta di Hilal Karahan si divide in sette gruppi di poesie che presentano temi, stili, intonazioni e ritmi diversi. Il filo conduttore comune che sorregge la complessa costruzione poetica dell’autrice è, a mio avviso, la ricerca di un […]

COPERTINA

Brani da “La storia scartata” (Terre d’Ulivi Edizioni novembre 2018) di Bartolomeo Bellanova

  Questa giornata trascorsa a Firenze con l’amata Penelope è per me un assaggio di eterno regalatomi nel giorno del mio cinquantesimo compleanno per qualche sconosciuto merito guadagnato in questa grigia esistenza. Inizia leggera, senza parole, con la stessa tenue serenità con la quale iniziano le domeniche trascorse insieme, tutte, anche quelle domestiche. Emozionati come bambini al primo viaggio di […]

20046676_1567015536704091_3985685991256826620_n-697x570

Il neurocapitalismo e la nuova servitù volontaria – di Giorgio Griziotti

(per gentile concessione di Effimera che ha pubblicato la traduzione italiana dell’articolo di Giorgio Griziotti uscito in francese per AOC il 3/12/18). **** Vivete in modo tale che nulla più vi appartiene. Eppure questo padrone ha solo due occhi, due mani, un corpo, niente di più di quanto abbia l’ultimo abitante dell’infinito numero delle nostre città. Ciò che egli ha in […]

copertina

Dimentica chi sono di Griselda Doka – Note di lettura di Bartolomeo Bellanova

Questa raccolta è per me il diario di un viaggio fisico, ancor prima che interiore, intrapreso dall’autrice che si esplora nel profondo fino a scarnificarsi l’anima a causa dell’assenza dell’amore perso, ritrovato e riperso nel continuo alternarsi di passioni corporali e mentali. L’incipit invita il lettore a partire insieme per questo cammino, per  questa ricerca tormentata di sé: “Dimentica chi […]

Verrà presentato ufficialmente l’8 Dicembre all’Aquila presso la Comunità 24 Luglio il progetto “Cantieri del pensiero libero”

Si riporta di seguito una sintesi del Manifesto:  Il manifesto dei “Cantieri del libero pensiero” è una dichiarazione che nasce spontaneamente come iniziativa culturale svincolata da qualsiasi espressione partitica, ad opera di un gruppo di scrittori, poeti e artisti indipendenti che si riconoscono a) nell’indiscussa adesione ai valori della Repubblica; b) nell’impostazione antifascista della “Costituzione Italiana” (Disposizione XII transitoria e […]

Processed with BlackieProcessed with Blackie

Il progetto fotografico di Ginevra Cave autrice della fotogallery di questo numero – a cura di Bartolomeo Bellanova

Per questo numero di LMS ospitiamo la foto gallery di Ginevra Cave, nome d’arte di Ginevra Langella, classe 1993, i cui scatti mi hanno colpito durante l’ultima edizione di Muri di Versi per la profonda umanità colta dietro a ogni volto. Ginevra, come nasce il tuo progetto fotografico e qual è il suo filo conduttore? Il mio progetto fotografico è […]

IMG_5916

Petr-odio: comprendere la retorica del populismo italiano osservando Caracas – di Francesco Sorana

Il Venezuela si trova oggi in ginocchio. Anni di scelte economiche disastrose, il crollo dei prezzi del petrolio sul mercato internazionale e l’iperinflazione, che si prevede toccherà entro quest’anno la cifra record di un milione percento, hanno condotto il presidente del Venezuela Nicolás Maduro e la maggioranza dei venezuelani di fronte al baratro. La rivoluzione bolivariana non ha prodotto i […]

IMG_5331-L

Dietro le vetrine: un mondo consumato – di Rachele Baccichet

  Avete presente quei film di fantascienza dove oltre al pianeta Terra ne viene mostrato un altro allo stesso modo abitato da esseri viventi, dove la vita scorre ma in maniera diversa? E se questo “secondo mondo”, questa “realtà parallela” esistesse veramente? Ma non in un altro pianeta, non in un’ altra parte dell’universo, bensì proprio a pochi chilometri da […]

IMG_5372-L

Selezione da “Il sarto di San Valentino” (Edizioni Ensemble 2018) di Iuri Lombardi – a cura di Bartolomeo Bellanova

  Il corpo dell’apostata   Non ho fatto in tempo a baciarti la fronte   Non ho fatto in tempo a baciarti la fronte, te ne sei andato, figura persa nel pomeriggio già bruno sul presto, vagabondo nella spirale amena nello zampillo, nello sgombro dell’ombra, di palazzi nuovi di cemento. Non ti lasciare ti prego nel niente; la città qui […]