Bartolomeo Bellanova

Riguardo il macchinista

Bartolomeo Bellanova

Bartolomeo Bellanova pubblica il primo romanzo La fuga e il risveglio (Albatros Il Filo) nel dicembre 2009 ed il secondo Ogni lacrima è degna (In.Edit) in aprile 2012. Nell’ambito della poesia ha pubblicato in diverse antologie tra cui Sotto il cielo di Lampedusa - Annegati da respingimento (Rayuela Ed. 2014) e nella successiva antologia Sotto il cielo di Lampedusa – Nessun uomo è un’isola (Rayuela Ed. 2015). Fa parte dei fondatori e dell’attuale redazione del contenitore online di scritture dal mondo www.lamacchinasognante.com. Nel settembre’2015 è stata pubblicata la raccolta poetica A perdicuore – Versi Scomposti e liberati (David and Matthaus). Ė uno dei quattro curatori dell’antologia Muovimenti – Segnali da un mondo viandante (Terre d’Ulivi Edizione – ottobre 2016), antologia di testi poetici incentrati sulle migrazioni. Nell’ottobre 2017 è stata pubblicata la silloge poetica Gocce insorgenti (Terre d’Ulivi Edizione), edizione contenente un progetto fotografico di Aldo Tomaino. Co-autore dell’antologia pubblicata a luglio 2018 dall’Associazione Versante Ripido di Bologna La pacchia è strafinita. È uno dei promotori del neonato Manifesto “Cantieri del pensiero libero” gruppo creato con l'obiettivo di contrastare l'impoverimento culturale e le diverse forme di discriminazione e violenza razziale che si stanno diffondendo nel Paese.

Pagina archivio del macchinista
davi_Kpenawa

IL CIELO COLLASSA SOPRA DI NOI: L’AMAZZONIA È IN PERICOLO, da Agenzia di Stampa Giovanile

  Primo gennaio, Jair Bolsonaro ha assunto la Presidenza del Brasile. La sua vittoria nelle elezioni dello scorso ottobre è l’ennesimo trionfo di movimenti e partiti populisti, violenti, xenofobi, nazionalisti che dappertutto nel mondo hanno raggiunto le alte cariche dello Stato attraverso il voto popolare. Come i suoi compari, questo ex-militare diventato parlamentare ha intenzione di portare avanti un’agenda reazionaria […]

50887258_1464512277018550_9127138149217075200_n

Selezione di testi da Volo d’identità (1979 – 1986) di Oscar Limache (Edizioni il Cuscino di Stelle) – traduzione a cura di Claudia Piccinno

  Dalla prefazione di Claudia Piccinno: Singolare e affascinante è questa silloge di dieci poesie dedicate da Óscar Limache, noto poeta peruviano, alla matematica e astronoma tedesca Maria Reiche che morì a Lima nel 1998 dopo aver studiato per circa 70 anni le linee di Nazca. Ogni componimento ha per titolo una figura costruita dalle stesse, tranne il primo e […]

8 (1)

Brani scelti da Il mondo nel palazzo di Michela Turra (Einaudi Ragazzi 2011) nota di lettura di Bartolomeo Bellanova

In un palazzone di edilizia popolare collocato nella periferia anonima di una città italiana volutamente non identificata dall’autrice, vivono famiglie provenienti da vari Paesi del mondo, con differente anzianità di presenza in Italia. I protagonisti di questo romanzo corale sono soprattutto gli adolescenti del palazzo, l’italiana Silvia, la sua  amica di confidenze la turca Denise, i gemelli marocchini Ayman e […]

Copertina1

“L’altra forma dell’assenza” novella di Patrizia Gradito e Nicola Viceconti (Rapsodia Edizioni 2019)

Attraverso le storie di tre personaggi di ritorno a Misantla, antica cittadina dello stato di Veracruz, Pasquale, un anziano cachichinero, (venditore di frutti, i cachichin, che crescono solo in questa terra), traccia la visione della vita di un intero popolo, fatta di leggende, frutta sacra, speranze e premonizioni. “L’altra forma dell’assenza” offre una storia poetica e al tempo stesso esuberante […]

56120162_1274626526037402_5776403122431721472_n

Confini (dis)Umani – conversazione con Bartolomeo Bellanova

Venerdí 5 aprile all’Altro Spazio  Via Nazario Sauro – Bologna a partire dalle ore 18 – Confini umani sono quelli esplorati nel viaggio onirico che Bartolomeo Bellanova fa intraprendere al protagonista del suo cammino di coscienza ne “La storia scartata” (Terre d’Ulivi Edizioni – 2018), narrazione dell’umanità che non è stata ma che avrebbe potuto essere per vivere tutti e […]

utopia-10285555

E se davvero la soluzione fosse l’utopia? di Rachele Baccichet

(per gentile concessione di Agenzia di stampa giovanile www.agenziagiovanile.it – che ha pubblicato l’articolo in data 08/10/2018) “Historia magistra vitae” scriveva Cicerone. Ma la storia può davvero insegnarci qualcosa? Una riflessione sul “moto storico”, sul suo andamento e sulle problematiche attuali partendo da dove si sono formate le radici dell’Occidente, dai classici della cultura greca e latina. Questo è ciò […]

Copertina Gli Angoli della Notte

“Angoli della Notte” di Hilal Karahan (trad. dall’inglese all’italiano di Claudia Piccinno)

Angoli della Notte” di  Hilal Karahan  (trad. dall’inglese all’italiano di Claudia Piccinno) Edizioni Associazione Culturale “Il cuscino di stelle” 2018   La raccolta di Hilal Karahan si divide in sette gruppi di poesie che presentano temi, stili, intonazioni e ritmi diversi. Il filo conduttore comune che sorregge la complessa costruzione poetica dell’autrice è, a mio avviso, la ricerca di un […]

COPERTINA

Brani da “La storia scartata” (Terre d’Ulivi Edizioni novembre 2018) di Bartolomeo Bellanova

  Questa giornata trascorsa a Firenze con l’amata Penelope è per me un assaggio di eterno regalatomi nel giorno del mio cinquantesimo compleanno per qualche sconosciuto merito guadagnato in questa grigia esistenza. Inizia leggera, senza parole, con la stessa tenue serenità con la quale iniziano le domeniche trascorse insieme, tutte, anche quelle domestiche. Emozionati come bambini al primo viaggio di […]

20046676_1567015536704091_3985685991256826620_n-697x570

Il neurocapitalismo e la nuova servitù volontaria – di Giorgio Griziotti

(per gentile concessione di Effimera che ha pubblicato la traduzione italiana dell’articolo di Giorgio Griziotti uscito in francese per AOC il 3/12/18). **** Vivete in modo tale che nulla più vi appartiene. Eppure questo padrone ha solo due occhi, due mani, un corpo, niente di più di quanto abbia l’ultimo abitante dell’infinito numero delle nostre città. Ciò che egli ha in […]

copertina

Dimentica chi sono di Griselda Doka – Note di lettura di Bartolomeo Bellanova

Questa raccolta è per me il diario di un viaggio fisico, ancor prima che interiore, intrapreso dall’autrice che si esplora nel profondo fino a scarnificarsi l’anima a causa dell’assenza dell’amore perso, ritrovato e riperso nel continuo alternarsi di passioni corporali e mentali. L’incipit invita il lettore a partire insieme per questo cammino, per  questa ricerca tormentata di sé: “Dimentica chi […]