Saggi

imgp4311

Le “Quattro novelle” di Celati- sui concetti di ‘vacillamento’ e ‘sospensione’ (Pina Piccolo, trad. di Maria Pia Arpioni)

    Nell’ultima immagine che qualcuno avrà di loro, essi saranno in un grande pianoro tra le montagne, entrambi  in costume da alpinisti e con bastone da alpinisti, in procinto di avviarsi verso le montagne innevate sul fondo.  Cammineranno di buon passo e sempre con espressioni di lieta attesa, per andare dove? Dove?   Ma chi può dirlo dove un uomo sta andando?Spesso […]

rendon_sketch-marie-le-glatin-keis

I mai conquistati. Ayuuk ja’ay – di Ana Matías Rendón (a cura di L. Cupertino)

Pillole di storia mixe (popolo nativo messicano), ricostruita da una giovane mixe Traduzione di Lucia Cupertino     È esistito un gruppo di indigeni che gli spagnoli non hanno mai potuto conquistare, anche se non sono stati gli unici a provarci, lo avevano fatto altri senza lo stesso risultato; né mexica, né zapotechi o mixtechi sono riusciti a vincerli. Più tardi, […]

15698231_389910491348217_8277732723794709310_n

Radici – l’antenato come fondamento (Toni Morrison, trad. Franca Valsania)

Tra vita pubblica e vita privata esiste un conflitto, ed è un conflitto che penso debba rimanere tale. Perché sono due modi di vivere che tendono ad escludersi e annullarsi a vicenda. E’ un conflitto che andrebbe mantenuto ora più che mai perché il meccanismo sociale di questo paese, oggi, non consente armonia in una vita che presenti ambedue questi […]

15230755_10209160746389339_2272695845595531117_n

Omaggio a Fidel (Lia De Feo)

Io non ho amato Cuba, nei tre anni trascorsi a studiare lì. Tanto è vero che mi spostavo in Messico ogni volta che potevo, e alla fine a Cuba ci avrò trascorso un anno e mezzo in totale. Non l’ho amata perché amo poco le isole, in generale, e perché i cubani mi davano sui nervi, parecchio. E la pativo: […]

15094400_10209023715643656_3801348959883976850_n

L’Europa dei crediti e dei debiti (?!) (Antonino Contiliano)

  Tutta la mia sonora forza di poeta io ti consegno, classe, all’attacco!  Maiakovskij       L’Ue è l’Europa che c’è?, o è un divenire-Europa per un popolo che non c’è! E quale il senso dell’Europa dei crediti e dei debiti? Uno o più di uno? Consonanti, conflittuali, contrapposti? Sono i fuochi valutativi, ideologici, che l’1 Settembre 2016, senza […]

21n1

Lo spirito e il contributo originale della letteratura brasiliana (Julio Monteiro Martins)

Conferenza di Apertura del Seminario “Storia della letteratura brasiliana”, all’Ambasciata del Brasile a Roma, il 15 Ottobre 2009 Julio Monteiro Martins Vorrei iniziare con un saluto all’ambasciatore del Brasile in Italia, José Viegas, e ai consiglieri Paulo Marcos de Moraes e Acir Pimenta Madeira, con i miei complimenti e la mia gratitudine per questa straordinaria iniziativa dell’Ambasciata del Brasile. Il […]

thecut

dal libro “The Cut – Lo strappo – Voci del cambiamento” sulle MGF (Valentina Mmaka)

Nel 2011, la scrittrice e giornalista Valentina Mmaka, figlia di genitori italiani di origini greche, cresciuta in Sud Africa ai tempi dell’apartheid, fonda a Cape Town il Gugu Women Lab, un collettivo di donne sudafricane e migranti da altri paesi africani con le quali lavora ad un progetto di scrittura finalizzato a individuare il legame tra lo spazio e l’impatto […]

14233192_10208417365365278_6337765855668253402_n

Negritudine, “ethnicity” e culture afro nelle Americhe Discorso sulla negritudine, di Aimé Césaire

Negritudine, “ethnicity” e culture afro nelle Americhe Discorso sulla negritudine[1]   Cari amici, signore, signori, avete deciso d’includere tra i lavori del vostro congresso quello che avete definito “un omaggio a Aimé Césaire”. Non saprei come comunicarvi la mia confusione e, allo stesso tempo, quanto vi sia riconoscente per questo onore. Ringrazio i diversi oratori interventi di tutte le amichevoli […]

15242035_10209103533879062_8293757574431685676_n

Rafik Schami: un ponte tra due culture (Giulia Venturini)

  La sintesi perfetta tra cultura araba e cultura tedesca è ben rappresentata dalla figura di Rafik Schami, autore di best-seller molto noto in Germania. Forse nessuno mai come lui è riuscito ad impregnare le sue opere di interculturalità; forse nessuno mai è stato in grado di avvicinare due mondi – quello tedesco e quello arabo – all’apparenza così diversi, […]

foto3-assisi

L’obiezione di coscienza contro ogni guerra – di Bartolomeo Bellanova

Addestrare a portare morte è uno degli atti più odiosi che gli adulti possono commettere su giovani poco più che ragazzi, obbligati con ogni violenza psicologia o fisica, con ricatti o con la seduzione dell’eterno “gioco” della guerra, a imbracciare un fucile o a tirare una granata. I giovani che scappano dall’Eritrea dove il servizio militare, finita la scuola superiore, […]