Interviste e recensioni

Hurrican_Season

Adriano Valeri: HURRICANE SEASON

Eugenia Delfini intervista Adriano Valeri: HURRICANE SEASON D: Questa grande tela presenta un paesaggio apparentemente tranquillo, eppure, più la osservo e più mi fa venire in mente scenari distopici e apocalittici. Lo stesso titolo dell’opera, Hurricane Season, sembra suggerirmi che tu abbia iniziato a considerare il legame uomo-ambiente non solo in termini relazionali ma anche in termini ambientali, ecologici ed […]

Salt ponds south of Trapani

Il labirinto e il cerchio sacro: l’opera di Mirella Crapanzano

Il Labirinto di Mirella Crapanzano, Il Convivio Editore, Giugno 2018, note di lettura di Franca Alaimo Il titolo, coincidente con il soggetto poetico, richiama immediatamente un mito antichissimo che ha dato vita ad una sterminata produzione letteraria ed iconografica, a partire dall’età neolitica fino ai nostri giorni, arricchendosi, via via, di significati ed interpretazioni diverse, quasi adattandosi al variare della […]

Animelle selects her consorts

Da “Algeria tra autunni e primavere” di Karim Metref, Multimage 2019

  Estratto da “Algeria tra autunni e primavere – Capire quello che succede oggi con le storie di 10 eventi e 10 personaggi”, di Karim Metref, Multimage 2019   Fra pochi giorni arriva il 5 ottobre. Il 5 ottobre è stato proclamato dalla diaspora algerina nel mondo « Giornata per la difesa dei diritti umani in Algeria » (Vedere e firmare l’appello: https://www.freealgeria.org/home-en). […]

images (4)soumahoro

Lavoro sottopagato e invisibile – Parte II, recensione di “Umanità in rivolta” di Aboubakar Sohumahoro (Maria Zappia)

 Lavoro sottopagato e invisibile non solo il caporalato, anche il capitale e la grande distribuzione tra i responsabili dello sfruttamento dei lavoratori Continuando il nostro commento sul libro di Aboubakar Sohumahoro “Umanità in rivolta” ed. Feltrinelli, e sfogliando le tante pagine che lo compongono evidenziamo che l’analisi più che esser limitata alla realtà dei migranti si estende anche alla comprensione […]

DSC07899

Sab: un testo peregrino tra romanticismo, antischiavismo, femminismo (di Giovanna Minardi)

Gertrudis Gómez de Avellaneda, una delle più grandi scrittrici in lingua castigliana, nacque a Cuba nel 1814, in seno a una famiglia relativamente benestante, di padre spagnolo e madre creola, proveniente da un’antica famiglia aristocratica cubana, gli Arteaga y Betancourt, che aveva sempre appoggiato l’educazione della donna. Tula, così la chiamavano in famiglia, pertanto ricevette lezioni da più tutori; non […]

Gruppo con rosa70359499_406908383296661_6977318760562556928_n

“I libri come strumento di lotta” resoconto dell’incontro “Il Bianco e il Nero- le parole per dirlo”, Milano 7 settembre 2019 – di Aroti Bertelli

“I libri come strumento di lotta”. Si apre così, con le parole del Dott. Andi Nganso, l’evento “Il Bianco e il Nero – Le parole per dirlo”, organizzato da Festival GOes DiverCity, La Macchina Sognante e ANED, presso la Casa della Memoria Milano. Una giornata intensa, divisa in quattro workshop a cui ho avuto l’onore e il piacere di poter […]

glider_caliban_essay_1-_image_9

Blackface a scuola – “Non trattare il razzismo in classe – noi non siamo razzisti” a cura di Nick Garratt e John Austin Byrne, trad. S. Stievano

  Blackface a scuola  ‘’Non trattare il razzismo in classe – noi non siamo razzisti!’’ A cura di Nick Garratt  e John Austin Byrne, traduzione di Sarah Stievano       Camminando per i corridoi percepisco tanto entusiasmo arrivare dall’aula della mia prossima lezione. Mi chiedo come mai i miei studenti siano così su di giri. Oggi tre di loro […]

3. Corpi rosa

Incontro col collettivo artistico Le braccianti di euripide: narrare è re-esistere, tornare ad esistere di nuovo, recuperare le proprie storie

Intervista e selezione dei testi di Bartolomeo Bellanova   -Come potete definire “Le braccianti di euripide”? “Le braccianti di euripide” è un collettivo artistico che nasce dall’esigenza di un gruppo di amiche di raccogliere e condividere i propri lavori. Delle baccanti, di queste misteriose figure deliranti, in perenne stato di trance, seguaci di Bacco (dio del vino, del teatro, della […]

epicrisis71169395_2340229746226456_3835172076092653568_n

Uscita di Epicrisi, traduzione italiana della seconda raccolta di Ashraf Fayadh, a cura di Sana Darghmouni

Uscita di Epicrisi, traduzione italiana della seconda raccolta di Ashraf Fayadh   La casa editrice Difelice Edizioni ha pubblicato in data 23 settembre 2019 Epicrisi, traduzione italiana della seconda raccolta del poeta Ashraf Fayadh, scritta in carcere. La versione italiana è stata curata da Sana Darghmouni, il volume comprende anche due prefazioni di Paolo Branca e Massimo Campanini. In copertina: […]

71541457_2398410317068935_668326821409849344_n

Lettera di Abdellatif Laâbi ad Ashraf Fayadh, trad. di Sana Darghmouni

  Lettera di Abdellatif Laâbi ad Ashraf Fayadh, pubblicata come prefazione alla traduzione francese “Je vis des moments difficiles”   Mio caro Ashraf, Mi piacerebbe cominciare questa lettera, anche se non è mia abitudine, con una citazione: “il coraggio è una questione di organizzazione”, come diceva André Malraux. Perché questo? Sai che sono stato io stesso imprigionato per degli anni […]