ALLA RICERCA DELL’ARMONIA NASCOSTA – Workshop fotografico con Giorgio Di Maio- Sabato 11 e domenica 12 febbraio 2018

24831307_1572831829450301_7530050904548149002_o

ALLA RICERCA DELL’ARMONIA NASCOSTA
WORKSHOP WEEKEND CON GIORGIO DI MAIO
Sabato 11 e domenica 12 febbraio 2018

Bezzeca LA. via Bezzeca 4,  20135 Milano

https://www.facebook.com/events/147302202701074/
Andare in giro con la macchina fotografica alla ricerca dell’Armonia nascosta significa volere entrare in empatia con i luoghi per i quali ci si incammina; aprire la mente a tutto ciò che si vede, si ode e si sente. Accogliere il perpetuo scorrere di tutte le cose arrivando così a riconoscere che c’è equilibrio, che c’è quiete intorno a noi. Fotografare l’armonia nascosta equivale poi a renderne testimonianza, offrire uno strumento di conoscenza. Passeggiare e fotografare l’armonia nascosta è un modo nuovo dell’agire fotografico che si fa promotore di una riconciliazione dell’uomo con la sua natura, dell’uomo con il tutto.
Andare a fotografare l’armonia nascosta è una caccia al tesoro.

A CHI SI RIVOLGE

Il corso è aperto a tutti coloro che amano fotografare con età al di sopra dei 14anni.

PROGRAMMA:

Primo giorno, ore 10 -18

10.00 Presentazione e registrazione

10.30 Sessione teorica con videoproiezione: introduzione filosofica-conoscitiva del concetto di armonia nascosta; elementi linguistici della figurazione attraverso la lettura di alcune opere dei pittori dell’Avanguardie figurative dei primi del ‘900; esempi fotografici dell’autore con scatti realizzati anche nella città di Milano.

12.00 Inizio della passeggiata per le strade della città andando alla ricerca dell’Armonia nascosta. Il fotografo docente guiderà i partecipanti nell’individuazione dei ritagli di realtà da fotografare. Si partirà dai casi più elementari e i partecipanti verranno guidati nell’inquadratura del soggetto scelto e consigliati sulle modalità tecniche di scatto.
La passeggiata procederà libera senza un itinerario prefissato, seguendo sia motivazioni di carattere logistico sia gli impulsi emotivi. L’ora e il luogo per una sosta principale di colazione oltre eventuali altre soste di comodo verranno concordate assieme.

17.00 Termine della passeggiata e ritorno in sede. Discussione e risposte del docente a eventuali domande dei partecipanti.

Secondo giorno: ore 10 – 18

10.00 Incontro in sede e registrazione

10.30 Inizio di una nuova passeggiata alla ricerca dell’Armonia nascosta. I partecipanti avranno maggiore libertà nell’individuazione dei frammenti del reale da fotografare. Potranno procedere individualmente o proporre all’intero gruppo cosa fotografare. Il docente accompagna i partecipanti e li supporta. Casi più complessi eventualmente individuati verranno proposti e fotografati assieme.
Le modalità di scelta dei tempi e luoghi delle soste saranno quelle della giornata precedente.

15.00 rientro in sede. Discussione sulle foto realizzate e selezione delle migliori per ciascun partecipante. Elementi e consigli sulla post-Produzione. Accenni sull’editing.

18.00 Saluti

REQUISITI MINIMI E ATTREZZATURA

L’attrezzatura consigliata è una reflex con uno zoom medio-tele. Si potrà però partecipare con qualunque tipo di macchina fotografica purché se ne sia in possesso della conoscenza delle modalità di uso.

***
Giorgio Di Maio ha una formazione scientifico-artistica essendosi laureato in Architettura presso l’Università Federico II di Napoli.
Divide la sua attività fotografica in due periodi: un primo, che definisce giovanile, e che lo ha portato alla realizzazione delle mostre Colonie di artisti,  Frammenti, Ombre, alla fine… l’amore, Basilicata, non è Napoli; ed un secondo periodo, intrapreso in tempi più recenti assieme al progressivo abbandono dell’attività di architetto. Non vi è soluzione di continuità tra i due periodi se non una maggiore autoconsapevolezza.
Impegnato nella compilazione di numerosi progetti, tra i quali uno dedicato a Milano, ha come centro della sua ricerca una idea della fotografia che si ponga come proprio fine la crescita spirituale e sociale dell’uomo, ottenuta attraverso la documentazione del reale.
In particolare dell’ armonia nascosta presente nel reale ed individuata tramite il linguaggio insegnato dalle avanguardie figurative dei primi del ‘900. Scrive sulla testata giornalistica on-line Osservatorio Digitale nella sua rubrica L’Armonia Nascosta.

www.giorgiodimaio.it

***

PER INFO E ISCRIZIONI

BEZZECCA LAB
via Bezzecca 4, Milano
tel. 02.86.89.44.33 tram 27, 9, 23 e 12 – bus 60, 73
e-mail bezzeccalab@gmail.com
www.facebook.com/bezzeccalab
Sito: bezzeccalab.wordpress.com

 

Trovarte numerose foto Di Giorgio Di Maio nel numero 7 e 8 de la Macchina Sognante. Eccone alcune:

25287350_10214826124077318_2014278305_n

 

 

25323046_10214826124037317_2072314514_n

 

 

25323352_10214826123997316_1530608389_n

Riguardo il macchinista

Pina Piccolo

Pina Piccolo, la macchinista-madre, è una scrittrice e promotrice culturale calabro-californiana. Si imbarca in questa nuova avventura legata alla letteratura spinta dall'urgenza dei tempi, dalla necessità di affrontare la complessità del mondo, cose in cui la letteratura può dare una mano. Per farsi un'idea dei suoi interessi e della sua scrittura vedere il suo blog personale http://www.pinapiccolosblog.com

Pagina archivio del macchinista