home page

In primo piano in Poesia

papaveri1_620

Andrea Zanzotto: HAIKU PER UNA STAGIONE

Andrea Zanzotto HAIKU PER UNA STAGIONE     Haiku di un’alba inattesa forse mia – forse cenni o sussurri di altri universi * Svagati sognolii sbocciano o risvegli sbocciano haiku all’alba, pappi invano inseguiti * Un papavero solitario che ha perduto i miei amici i suoi amici e me, papaveri * Oblioso rosso dimenticato – un papavero che legge il […]

Varia almost loaded

FREDDY YEZZED: LETTERA DELLE DONNE DI QUESTO PAESE

LETTERA N. 43 Fredy Yezzed (traduzione di Lucia Cupertino) Ti addormenti fra le braccia di tua madre e le pesi tre volte di più di una stella. Con lo zigomo adagiato sulla sua spalla, abita in te la dalia, l’aquila reale, il tempo. Non hai più paura della morte, poiché come l’ossidiana, il vecchio albero d’acqua, quel passero che passa […]

copertina-880x600nostraclasse

Sei poesie dall’antologia “La nostra classe sepolta” a cura di V. Raimondi (Pietre vive edizioni 2019)

Da  “La nostra classe sepolta– Cronache poetiche dai mondi del lavoro” Pietre vive edizioni, 2019,  a cura di Valeria Raimondi   …] Sarà la poesia a leggervi tutti: compito di tutta una civiltà, se vuole divenire coscienza critica di ciò che le accade. Nel frattempo, in un mare di sillabe ancora paziente, chi legge può trovare e ritrovare la necessità, mai banale ed […]

In primo piano in Narrativa

25594419_10155216614248596_6728718845668866381_n

TRE RACCONTI DI ELISABETTA TURRICCHIA

SENZA NOME Nel tunnel è sempre giorno. Un giorno con la luce spenta. Il via vai è continuo. Camminano frettolosi, parlano con persone invisibili, guardano fisso dinanzi a immagini sfuggenti. Non mi vedono. Come potrebbero?. Sono invisibile a loro e a me stesso. Il ticchettio dei tacchi risuonano nell’aria, battono ritmicamente a terra e il rumore rimbalza nella mia testa. […]

Lancia Lambda 53 Maclean (GB)

“START!” racconto inedito di Franca Dumano

START! La bandiera rossa e il fischio danno un segnale inequivocabile ai miei riflessi  intorpiditi! SI PARTE! Rosso scolorito dal sole, incerto come me, ma devo sbrigarmi! SI PARTE! Giro la chiave dell’auto e parto in fretta, spargendo sabbia e fango ovunque.  L’auto ce l’ha fatta, incredibile, siamo partiti! Cerco di continuare a correre sterzando come posso  fra troppi ostacoli […]

In primo piano in Interviste e recensioni

IMG_1809

Accostamenti Improbabili: sculture di Arianna Carossa

residui, desiderio e rigenerazione di Andrea Ottolia   I residui, le accumulazioni e gli accostamenti improbabili sono strumenti di cui da tempo si serve la contemporaneità. Essi si trovano di frequente anche nel lavoro di Arianna Carossa ed anzi ne costituiscono elemento qualificante e identitario. Questa presa d’atto, per così dire “iconografica”, attiene però alle mere considerazioni di superficie. Al centro […]

DSC07899

Sab: un testo peregrino tra romanticismo, antischiavismo, femminismo (di Giovanna Minardi)

Gertrudis Gómez de Avellaneda, una delle più grandi scrittrici in lingua castigliana, nacque a Cuba nel 1814, in seno a una famiglia relativamente benestante, di padre spagnolo e madre creola, proveniente da un’antica famiglia aristocratica cubana, gli Arteaga y Betancourt, che aveva sempre appoggiato l’educazione della donna. Tula, così la chiamavano in famiglia, pertanto ricevette lezioni da più tutori; non […]

71541457_2398410317068935_668326821409849344_n

Lettera di Abdellatif Laâbi ad Ashraf Fayadh, trad. di Sana Darghmouni

  Lettera di Abdellatif Laâbi ad Ashraf Fayadh, pubblicata come prefazione alla traduzione francese “Je vis des moments difficiles”   Mio caro Ashraf, Mi piacerebbe cominciare questa lettera, anche se non è mia abitudine, con una citazione: “il coraggio è una questione di organizzazione”, come diceva André Malraux. Perché questo? Sai che sono stato io stesso imprigionato per degli anni […]

Animelle selects her consorts

Da “Algeria tra autunni e primavere” di Karim Metref, Multimage 2019

  Estratto da “Algeria tra autunni e primavere – Capire quello che succede oggi con le storie di 10 eventi e 10 personaggi”, di Karim Metref, Multimage 2019   Fra pochi giorni arriva il 5 ottobre. Il 5 ottobre è stato proclamato dalla diaspora algerina nel mondo « Giornata per la difesa dei diritti umani in Algeria » (Vedere e firmare l’appello: https://www.freealgeria.org/home-en). […]

In primo piano in Saggi

DSC07993

Come funziona la cittadinanza in Italia e perché bisogna riformarla di Saida Hamouyehy

(Pubblicato da Le NiuS il 21 Maggio 2019)   Siamo italiani o no? Questo è il dilemma che affligge migliaia di ragazzi di seconda generazione, che come me si sentono spezzati tra due culture, italiani solo a metà perché non formalmente riconosciuti come tali dallo Stato. La questione è tornata sotto i riflettori dopo la discussione sul dare o non […]

GruppconTommy69661799_406908343296665_6965721292301402112_n

Interventi dall’incontro “Il Bianco e il Nero- Le parole per dirlo”, Milano 7 settembre 2019 (Parte I – Hawthorne, Mputu, Menozzi, Cerolini, Piccolo)

In questa prima parte dedicata agli interventi di 5 fra i relatori che si sono susseguiti nei laboratori dell’incontro “Il Bianco e il Nero – le parole per dirlo”, raccogliamo le riflessioni proposte dalle relatrici e dai relatori per un nuovo lessico, sulle parole ‘razza, razzismo,  afrofobia, xenofobia, intersezionalità, decolonizzare, memoria, futuro.   INTERVENTO DI CAMILLA HAWTHORNE RAZZA e RAZZISMO […]

9 el secreto de sus ojos

CINEMA ARGENTINO E DITTATURA – PARTE II (di Grazia Fresu)

IL CINEMA ARGENTINO E LA DITTATURA di Grazia Fresu SECONDA PARTE Proseguiamo il nostro discorso sul cinema argentino e la sua intensa e partecipe narrazione della tragedia nazionale che fu l’ultima dittatura militare. Un cinema di testimonianza civile ma sempre allo stesso tempo di notevole valore artistico, attento alla verità dei fatti e al linguaggio filmico atto a rendere le […]

In primo piano in Teatro

Will his wings support flight (1)

“Il galleriere” atto unico inedito di Julio Monteiro Martins

  Il Galleriere di Julio Monteiro Martins   ATTO UNICO  I personaggi     Il galleriere Arturo Secondo uomo     Arturo arriva camminando verso il galleriere, barcollante, ansimante, con le lacrime agli occhi, mezzo asfissiato. Usando il rumore delle auto che passano ad alta velocità e lo smog ricreato sul palcoscenico, l’ambiente deve assomigliare all’interno di una grande galleria urbana. […]

DSC07938

NIENT’ALTRO CHE BAMBINI, Atto unico di Julio Monteiro Martins

NIENT’ALTRO CHE BAMBINI     ATTO UNICO     di Julio Monteiro Martins     Personaggi:   Una donna Un uomo   La coppia è rannicchiata, con le mani sulla testa. Lui alza la testa per guardare attorno. Lei senza alzare il volto domanda:     LEI (in panico) – I bambini sono passati? LUI – Non ancora. Stanno passando. […]

9629145677_29c3ec0848_o-1

ORESTEA scena I, Walter Valeri

ORESTEA SCENA I di Walter Valeri regia Loretta Giovannetti Introduzione: saggezza e parola poetica degli antichi Nelle tragedie attiche si era soliti parlare di eroi che lo spettatore ateniese riconosceva immediatamente, grazie anche ai poemi di Omero, la prosa di Esiodo, l’opera in versi dei poeti tragici che verosimilmente si erano succeduti sulla scena del Teatro di Dioniso ed Epidauro. […]

Pushers stocking feet

“IO SONO UN DROGATO”- monologo di migrante, a cura di Raffaella Piazzi

  Mi hanno detto “Se ti guardo negli occhi io vedo che oltre allo sguardo di chi non sta bene nascondono altro”. Ma che cosa vuole dire sta frase? “I tuoi occhi sono così pieni di dolore che fatico a mantenere lo sguardo e se lo reggo senza pensare che stiamo giocando a chi resiste di più mi sento male […]

In primo piano in Sconfinanti

PastedGraphic-3

3 frammenti inediti da Z A D di Jessy Simonini

Z     A     D     AI NOSTRI MORTI CLÉMENT MERIC RÉMI FRAISSE ADAMA TRAORÉ ZYED & BOUNA JAOUAD & YASSINE PIERRE OVERNEY MARIA MARGOTTI I MORTI DI MODENA, FONDERIE RIUNITE I MORTI DI REGGIO EMILIA I MORTI DI VIA FRACCHIA CARLO GIULIANI FEDERICO ALDROVANDI STEFANO CUCCHI ……….       I.   Non bisogna mai cedere alla retorica […]

41td0tWZb6Lposto

Immaginazione e migrazione, il lavoro pionieristico di Simona Miceli in “Un posto nel mondo. Donne migranti e pratiche di scrittura”

Un posto nel mondo. Donne migranti e pratiche di scrittura Simona Miceli, con prefazione di Paolo Jedlowski. Luigi Pellegrini Editore 2019   AVVERTENZA: recensione in cui emerge il posizionamento della recensora o recensitrice che dir si voglia, dovrete sopportare la sua voce fuori campo che narra anche di fatti suoi…   Il libro di Simona Miceli “Un posto nel mondo. […]

RoyRaheem281g3OP2LzkL._SS500_

NEGRO MOMENT 5: IL MORO DI VENEZIA ROY RAHEEM! – di Reginaldo Cerolini

  Oggi dopo il lavoro, ho ascoltato molta musica, principalmente rap. Ho cercato di fare il punto su più di un anno di osservazione del sottobosco delle cosiddette seconde generazioni alle prese col difficile percorso dell’italianità, partendo dalla estetica rap, ancora da scoprire e già così ricca di futuro. Se è vero che manca un’osservazione del fenomeno che tenga conto […]