Home

In primo piano in Poesia

15625939_389919588013974_5261794511137946036_o

“Vigilia” e “In treno”, poesie di Julio Monteiro Martins

VIGILIA Una domanda scomoda. Avrei preferito non farla e voi non ascoltarla: come mai due o tre giorni prima della loro morte abbandoniamo quelli che amiamo, mentre ci viene una irrefrenabile vitalità prima del crollo?   A cosa corrisponde quest’inaudita, bizzarra felicità?   Se è vero che l’intuizione avrà già colto la vicinanza della morte, allora come mai produce solo […]

15676064_389910351348231_5914928274495064107_o

ATTRAverso l’Italia, poesie dal carcere (a cura di Griselda Doka)

ATTRAverso l’Italia   Poesia come riscatto, poesia come consolazione, poesia come sfogo dell’anima, poesia come dialogo prima di tutto con il proprio essere, poesia come semplice segnale di esistenza… Tutto ciò appare con evidente vitalità nei versi qui proposti. Si tratta di alcuni componimenti (quelli ritenuti meritevoli) che hanno partecipato alla terza edizione del Concorso Letterario Internazionale di Poesia della […]

15109572_10209023908768484_2566826606282789081_n

“La capitale” di Ghayath Almadhoun ( a cura di Pina Piccolo)

La capitale   -Qual è la capitale della Repubblica Democratica del Congo? -Antwerp   In questa città che si nutre di diamanti Il filo spinato cresce nei versi dei poeti Gli appuntamenti muoiono nel calendario Le mie mani smettono di toccare le tue labbra I poliziotti non ridono più Un taxi il cui autista è stato ucciso dalla pallottola di […]

In primo piano in Saggi

15242035_10209103533879062_8293757574431685676_n

Rafik Schami: un ponte tra due culture (Giulia Venturini)

  La sintesi perfetta tra cultura araba e cultura tedesca è ben rappresentata dalla figura di Rafik Schami, autore di best-seller molto noto in Germania. Forse nessuno mai come lui è riuscito ad impregnare le sue opere di interculturalità; forse nessuno mai è stato in grado di avvicinare due mondi – quello tedesco e quello arabo – all’apparenza così diversi, […]

21n1

Lo spirito e il contributo originale della letteratura brasiliana (Julio Monteiro Martins)

Conferenza di Apertura del Seminario “Storia della letteratura brasiliana”, all’Ambasciata del Brasile a Roma, il 15 Ottobre 2009 Julio Monteiro Martins Vorrei iniziare con un saluto all’ambasciatore del Brasile in Italia, José Viegas, e ai consiglieri Paulo Marcos de Moraes e Acir Pimenta Madeira, con i miei complimenti e la mia gratitudine per questa straordinaria iniziativa dell’Ambasciata del Brasile. Il […]

imgp4311

Le “Quattro novelle” di Celati- sui concetti di ‘vacillamento’ e ‘sospensione’ (Pina Piccolo, trad. di Maria Pia Arpioni)

    Nell’ultima immagine che qualcuno avrà di loro, essi saranno in un grande pianoro tra le montagne, entrambi  in costume da alpinisti e con bastone da alpinisti, in procinto di avviarsi verso le montagne innevate sul fondo.  Cammineranno di buon passo e sempre con espressioni di lieta attesa, per andare dove? Dove?   Ma chi può dirlo dove un uomo sta andando?Spesso […]

15094400_10209023715643656_3801348959883976850_n

L’Europa dei crediti e dei debiti (?!) (Antonino Contiliano)

  Tutta la mia sonora forza di poeta io ti consegno, classe, all’attacco!  Maiakovskij       L’Ue è l’Europa che c’è?, o è un divenire-Europa per un popolo che non c’è! E quale il senso dell’Europa dei crediti e dei debiti? Uno o più di uno? Consonanti, conflittuali, contrapposti? Sono i fuochi valutativi, ideologici, che l’1 Settembre 2016, senza […]

In primo piano in Narrativa

14639690_10208985957859735_3000880756952576097_n-2

Storia e guerre del mio popolo (Ferreira Gullar)

Per ricordare Ferreira Gullar, considerato tra i più grandi poeti del Brasile contemporaneo, scomparso il 4 dicembre 2016, riprendiamo uno dei suoi scritti selezionati diversi anni fa da Julio Monteiro Martins  e pubblicati su Sagarana.  STORIA E GUERRE DEL MIO POPOLO Ferreira Gullar   Accanto alla vecchia staccionata crescevano le erbacce come un incendio, di fuoco morbido e feroce: l’ […]

15073426_10209023668722483_2321790642930270313_n

In attesa del giorno, di Juan Valdano (traduzione e cura di Maria Rossi)

In attesa del giorno Juan Valdano volume di prossima pubblicazione della collana Gli Eccentrici traduzione e cura di Maria Rossi   3 Dizque ya los pueblos / son los soberanos, / menos los de acá / por americanos. / Uno era el tirano, / ahora son doscientos: / ésta es la ventaja / de los reglamentos.   Copla anonima quitegna del […]

15676163_10209366085002676_8981880767867505503_o

ATARASSIA (Monica Dini)

  Atarassia   (…) Poi abituati a pensare che la morte non costituisce nulla per noi, dal momento che nel godere e il soffrire sono entrambi nel sentire, e la morte altro non è che la sua assenza.(…) Epicuro Lettera sulla felicità     Tutto è cominciato quando è bruciato l’arrosto. Stavo sbrigando più faccende insieme. Per questo è successo. […]

15665598_10209396848291739_8741757945174371200_n

L’attesa (racconto di Giovanni Perrino, riduzione a cura di Marina Mazzolani)

     Alba di luglio, fra poco il sole darà colore definito ai campi e alle vecchie pietre. Le mura si rannicchiano fetali, poi s’allungano ancora assonnate verso i campi di grano. L’ampia terrazza su cui s’affaccia la camera respira l’aria fresca e pulita della montagna. Santa Lucia non è una chiesa, ma il nome dato ad una campagna diventata […]

In primo piano in Sconfinanti

frontiernews-star

da Frontiere News – Lancio del progetto “Chasing the stars”

A tutti è capitato di guardare il cielo stellato. A quel cielo si affidano speranze, scelte e sogni. Inseguire le stelle per milioni di persone significa scegliere di vivere, per altre significa credere nel cambiamento, per altre ancora è un atto di libertà. Questo è il punto di vista di “Chasing the stars“, un web-doc in tre episodi oggetto di […]

350px-casta_painting_all

“Meticciato” o della problematicità di una parola (Camilla Hawthorne e Pina Piccolo)

Premessa Dalla scrittura del saggio Anti-razzismo senza razza  apparso nel numero 4 de lamacchinasognante.com, in reazione all’omicidio razzista di Emmanuel Chidi Nnamdi lo scorso 5 luglio a Fermo, per mano dell’italiano bianco Amedeo Mancini, un certo numero di altri sviluppi ci stanno spingendo ad approfondire quella discussione iniziale e ad espanderne i contenuti verso altri argomenti che il movimento antirazzista […]

15731823_1427747624193273_6669093748236004339_o

La bellezza della diversità. Esplorando l’arazzo del mondo, tra radici, attualità, diritti, evoluzione (a cura di Roots Evolution)

Per offrire uno spazio anche alla operatività concreta di  un certo numero dei contenuti  che affrontano i temi legati a diversità, razza, colonialismo, antirazzismo in  questa quinta edizione del contenitore de lamacchinasognante.com  qui di di seguito condividiamo il cartellone e i video degli interventi che si sono tenuti alla manifestazione “La bellezza della diversità”, organizzata dall’Associazione RootsEvolution  il 17 dicembre 2016 a […]

opcolomba_palestina

Due tazze da Ramallah a Bolzano. A cena con Gentiana Minga e Mahmoud Darwish

L’anno scorso, dopo una tipica cena prenatalizia in cui ci riuniamo per festeggiare in anticipo Natale e Capodanno, decisi di scrivere un pezzo che narrasse in modo pressoché dettagliato i ricordi della serata. Non era una decisione premeditata né riflettuta. Piuttosto una conclusione emotiva, come quando a un certo punto ti rendi conto di far parte di un’esperienza unica. Non perché straordinaria […]

In primo piano in Interviste e recensioni

15349569_10209243484217733_5908859536499682765_n

Recensione de “La Macchina Sognante” di Julio Monteiro Martins (Lorenzo Mari)

  Accingersi a parlare dell’ultimo libro di Julio Monteiro Martins, nonché del primo dopo la sua prematura scomparsa, significa confrontare un atto di lettura notevolmente distaccato – nel suo farsi, eventualmente, esercizio critico – con la permanenza del ricordo personale, del dolore dell’assenza che rende tutto – paradossalmente – più vicino e presente di quanto non si possa razionalmente concludere. […]

2016-07-08-07-48-56

Mondeggi Bene Comune, da abbandono a fattoria senza padroni (Elena Bocelli e Chiara Cavalleri)

Mondeggi Bene Comune, da abbandono a fattoria senza padroni: storia di un sogno e di una rinascita.   Vi è un luogo situato nel comune di Bagno a Ripoli, di inestimabile valore e non solo economico, ma anche sociale, politico, agricolo, storico ed emotivo. Era una grande azienda agricola gestita come azienda privata dall’Amministrazione pubblica Provinciale di Firenze, che fallendo […]

15626523_389910968014836_6827300866783572666_o

IL FARMACO CHE SI CHIAMA POESIA – di Paolo Polvani

Nota di lettura a Cielo e terra, di Daniele Giancane, Genesi editrice, 2016     Non ero nuovo a rapide incursioni nelle riflessioni intorno alla poesia di Daniele Giancane, e neanche alla forma del diario. Questo ultimo libro, Cielo e terra, si affida a una forma di diario ancora più intima se possibile, si tratta di un dialogo interiore, di […]

Mount roraima

“A passo di tartaruga” di Loretta Emiri, recensione e brani (a cura di Benedetta Davalli)

A passo di tartaruga Loretta Emiri Edizioni Arcoiris 2016     Questo libro è implicitamente un invito alla soggettività, l’ho percepito dopo averlo letto e recensito, almeno per quanto mi ha suggerito.   “ la poesia (…) campagnola dalle ampie vesti, bella quando il sole tramonta, incline alla solitudine, avrebbe, se volesse, un’opinione sulle cose ‘affine al vento, questa è […]

In primo piano in Teatro

archivioforame_pali_00sd_foto_006542_006542-001m-e1312011340985-2

DARIO FO E FRANCA RAME ALLA PALAZZINA LIBERTY (Walter Valeri)

  Per capire e ricordare pienamente il valore e il significato della presenza di Dario Fo e Franca Rame nel teatro italiano ed europeo negli ultimi 50 anni non basta affidarsi alla lettura della loro opera stampata, agli archivi che pure contengono un numero sterminato di lettere, documenti, testimonianze di ogni sorta, registrazioni video e radiofoniche, manoscritti e varianti pressoché […]

mirabilia-200

ELENA COMETTI, MARCO SASIA & C, ovvero: il lavoro del teatro (intervista a cura di Marina Mazzolani)

    La prima volta fu a Cartoceto, forse 9 anni fa, o giù di lì. L’occasione era il Convegno Internazionale di Studi della Rivista europea Catarsi – Teatri delle diversità, appuntamento annuale ideato e curato da Vito Minoia (www.teatridellediversita.it), da qualche anno spostato su Urbania. Ma ero solo spettatrice, e, aldilà dei contenuti, della dimensione estetica, ovvero degli elementi […]

circo-capovolto-02

LUPUS IN TEMPERIE. Intervista ad Andrea Lupo. Seconda parte: indagine sull’ombra (a cura di Marina Mazzolani)

  Le ultime domande ad Andrea Lupo riguardano due delle ultime produzioni del Teatro delle Temperie. Cominciamo da “Il circo capovolto”. È per “Il circo capovolto” che ho visto in scena Andrea per la prima volta. Molti, tra il pubblico, l’hanno scambiato per un vero Rom. Certo, l’occasione congiurava, visto che nell’itinerario teatrale che il pubblico stava compiendo (vedi, nel […]