Home

In primo piano in Poesia

scimietta2

Ottobre (Armando Gentile)

Ottobre, tra l’ocra e il magenta Ombre dorate su tronchi e letargo e Una pioggia di foglie cadenti Su strade bordate del lusso dell’oro. Forse ho smesso di osservare Queste trecce di rami e foglie E questi prati resistenti Sì, l’ho fatto. Ho scordato il viaggio e il vino E la via per la campagna e rassegnato All’inverno, imminente col […]

In primo piano in Saggi

moosecarinasce

La musica rinasce – Ricordo di Julio Monteiro Martins (Franca Dumano)

Distese di girasoli incorniciate dal turchese del mare corrono veloci fuori dal finestrino … una sonnolenza leggera e intermittente che non si arrende al sogno e resta attaccata alla veglia … In viaggio per Roma, leggo gli articoli apparsi in questi giorni per ricordare il compleanno di Julio Monteiro. Nella selezione di frammenti della splendida “madrelingua” ritrovo una perla di […]

vuotirendere

Vuoti a rendere – memorie e amnesie del colonialismo italiano (Viviana Gravano e Giulia Grechi)

  Vuoti a rendere: memorie e amnesie del colonialismo italiano (Noi tutti siamo i monumenti)     “Di certo, a partire dalla rappresentazione più o meno veritiera che diamo del nostro passato, noi costruiamo la
nostra identità presente e soprattutto futura e su questa base ci raccontiamo, ci relazioniamo agli altri da noi,
produciamo insomma cultura. Memoria, cultura e identità sono, da questo […]

antirazzismo

Antirazzismo senza razza (Camilla Hawthorne e Pina Piccolo)

  A luglio di quest’anno a Fermo, il trentaseienne richiedente asilo nigeriano Emmanuel Chidi Nnamdi è stato massacrato di botte e ucciso dall’italiano Amedeo Mancini, noto ultrà, associato anche alla sezione locale di CasaPound. Emmanuel e la compagna Chinyere erano riusciti a fuggire dalla violenza di Boko Haram (avevano entrambi perso i genitori e una figlia durante un attentato) e avevano […]

perideria

Massimo di sussistenza – saggio su Marina Cvetaeva (Marjia Stepanova)

    Il sedici maggio 1941, dalla lontananza dei nostri giorni e anni sappiamo ora che le restavano da vivere soltanto tre mesi e mezzo, Marina Cvetaeva scrive alla figlia nel lontano lager del Nord: «Abbiamo una radio e ascoltiamo tutti i programmi serali. Si prendono anche stazioni lontane e io a volte mi metto ad applaudire come una pazza. […]

In primo piano in Narrativa

astorquiza_foto-3

Le due facce della luna, le facce della Colombia (Fulbío Alejandro Astorquiza Erazo)

LE DUE FACCE DELLA LUNA Narrativa testimoniale sul conflitto armato interno colombiano di Alejandro Astorquiza E scordo molte cose Dove ho lasciato questo? E dove sta quello? E mi ubriaca l’angoscia La mia carne si sforza per espellere Mi fa male la pancia Mi brucia il piede La vita riesco appena a cingerla con le mie flaccide mani Ho preso […]

ali2

Alì il calabrese Intrighi, Magàre ed Intrugli. (Daniele Natali)

  “Buongiorno!” “La Pace sia su di voi!” Stretta di mano. Il tizio che ha parlato per ultimo, si porta la mano sul petto, ha uno strano turbante gonfio sulla testa. Rimane in piedi, aspettando che dall’altro parta il formale: “prego, si accomodi” “Grazie” “Allora…” dice la voce dell’uomo arrivato in fretta. “Allora, caro Dottore, Vi ho portato, tè di […]

elodie-2

La casa di Alì. Un racconto di Paolo Polvani

҉ Non è una vera casa. All’idea di casa si associa uno spazio che comprende cucina, camera da letto, bagno, balconi, finestre, ascensori. O almeno uno spazio minimo. Ha visto un terreno vicino alla spiaggia. Al riparo di grandi palme messe in cerchio. Le chiome maestose, una capigliatura arruffata. Un ostacolo ai venti che spirano dal mare, alle piogge che […]

regista

Il regista dimenticato (Pietro Pancamo)

  Esitò, quando il meteo tacque. L’occasione era propizia –si rese conto, spegnendo la radio–, ma la forza per attuare il “piano” (peraltro già studiato e preparato da tempo) tardò a presentarsi, lì per lì. L’anima non s’atteggiava all’ardimento, per dirla col poeta. Oh nessun problema, ad ogni modo, perché eccolo il rimedio: scherzare fra di sé. «Lo schiocco secco […]

In primo piano in Sconfinanti

ode

Ode al raccoglitore di pomodori – di Bartolomeo Bellanova

Durante le recenti vacanze estive ho percorso quella lunga scia di asfalto della strada provinciale che collega Poggio Imperiale a Vico del Gargano, caratterizzata nel primo tratto pianeggiante, dalla presenza di campi di pomodori e, distinti a malapena dalle auto, di uomini curvi sulle piante.  Altra strada statale, altri campi più estesi in direzione opposta conducono in pochi chilometri a […]

khlaed

da Frontiere News- Khaled Khalifa: “Resto in Siria, la scrittura non ha bisogno di un luogo comodo” intervista di Sana Darghmouni

Si può senza dubbio affermare che Khaled Khalifa è un testimone unico, data la difficoltà di trovare un interlocutore dall’interno siriano. La sua sfida come scrittore è quella di raccontare il dolore, ma la sua tecnica è quella di scrivere il dolore staccandosene. L’incontro milanese si è svolto con domande e risposte, e riporto qua sia le domande che lo […]

In primo piano in Interviste e recensioni

anatomia

ANATOMIA DEL GENERE: recensione di “Anatomia del maschio invisibile” di Claudileia Lemes Dias (Reginaldo Cerolini)

  “Questa donna che mette in discussione se stessa, l’uomo e il mondo per arrivare a capire chi è, non è per il maschio una compagna ideale. “ Franca Basaglia Ongaro – Una voce: riflessioni sulla donna (1978) “Si, lottiamo contro le discriminazioni. Si, esercitiamo un mestiere stigmatizzato. Si, abbiamo scelto questa professione. Si, vogliamo gli stessi diritti degli altri […]

fuocoammare3

FUOCOAMMARE: CONSIDERAZIONI DEL COLLETTIVO ASKAVUSA

  Il film di Rosi ha vinto il Festival di Berlino. E lo ha fatto meritatamente. Il film di Rosi è infatti indubbiamente un gran bel film. Cinematograficamente parlando è un’opera molto ben costruita. Montaggio e fotografia sono magistralmente gestiti e sanno dare corpo alle poetiche di cui il film è organica e armonica espressione. Il curriculum del regista e il […]

In primo piano in Teatro

serena-dito-puntato

OR-DITE! – teatro e poesia contro la violenza maschile sulle donne (a cura di Serena Piccoli)

da “OR-DITE” Parte Terza SERENA PICCOLI,   “NON NE USCIAMO VIVE” (monologo) Da piccola mi hanno insegnato che i maschietti sono indipendenti, coraggiosi, forti, aggressivi di natura, energici, attivi, audaci.
Dominanti. Do-mi-na-nti.
Da piccola mi hanno insegnato che le femmine sono dipendenti, affettuose, sognatrici, attraenti, emotive, tenere, gentili, dolci. Remissive.
Re-mis-si-ve.
Non mi ci ritrovavo in tutti questi aggettivi, ma mi sono sforzata, da […]

img_2585

Il Mercante nel Ghetto Nuovo di Venezia- Shylock esce dalla sua pelle (Walter Valeri, Giulia Maria Basile)

SHYLOCK ESCE DALLA SUA PELLE   Nel cinquecentesimo anniversario della creazione del Ghetto di Venezia, per secoli luogo di segregazione, esclusione e sorveglianza, la Compagnia de’ Colombari di New York, in collaborazione con l’Università di Venezia ‘Ca’ Foscari, ha messo in scena un nuovo adattamento del Mercante di Venezia di William Shakespeare diretto da Karin Coonrod. “da sempre il Ghetto […]